San Marino acquista il vaccino russo Sputnik, sarà il 30° Paese al mondo ad utilizzarlo

San Marino acquista il vaccino russo Sputnik, sarà il 30° Paese al mondo ad utilizzarlo
San Marino Rtv INTERNO

Il vaccino è stato approvato in Russia, Bielorussia, Argentina, Bolivia, Serbia, Algeria, Palestina, Venezuela, Paraguay, Turkmenistan, Ungheria, UAE, Iran, Repubblica di Guinea, Tunisia, Armenia, Messico, Nicaragua, Bosnia Herzegovina, Libano, Myanmar, Pakistan, Mongolia, Bahrain, Montenegro, Saint Vincent e Grenadines, Kazakhstan, Uzbekistan e Gabon.

Ad affermarlo il Russian Direct Investment Fund. (San Marino Rtv)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il parere tecnico scientifico del team ‘Sperimentazioni Vaccini' dello Spallanzani, con primo firmatario il direttore Francesco Vaia, è arrivato nella serata di ieri, giovedì 18 febbraio, ai Ministeri della Salute e degli Esteri. (Fanpage.it)

E lo Sputnik V lo fa decisamente bene. Oltre a essere efficace, dunque, lo Sputnik V è anche molto sicuro. (Scienze Fanpage)

A giocare in favore del vaccino russo anche il costo – inferiore a 10 dollari a dose – e le condizioni di conservazione. Sul sito del fondo sovrano russo, proprio oggi, si sottolinea come San Marino sia il 30esimo Paese al Mondo ad approvare – questo il termine utilizzato - lo Sputnik. (San Marino Rtv)

Covid, San Marino acquista vaccino russo Sputnik

“I dati disponibili depongono per un ottimo profilo di sicurezza a breve termine” per il vaccino russo. “Per quanto riguarda la domanda del vaccino russo all’estero, è davvero alta - ha detto all’agenzia Tass il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov - Così alta che supera significativamente la capacità di produzione” (ilGiornale.it)

L’autorizzazione da parte del Governo per l’uso dello Sputnik V consentirà alla Repubblica di ricevere già nei prossimi giorni le prime dosi del vaccino, alle quali seguirà una seconda consegna per la somministrazione della dose di richiamo entro un mese. (il Resto del Carlino)

È di fatto l’unico Paese sul suolo europeo (ma non membro dell’Union) a non avere ancora avviato la campagna vaccinale ed è anche il solo (insieme però all’Ungheria) ad aver autorizzato l’uso del vaccino russo Sputnik, non ancora approvato dall’Ema in Europa e dalla Fda oltreoceano. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr