;

L’Unione Europea approva 3,2 miliardi di investimenti in ricerca sulle batterie

SmartWorld SmartWorld (Economia)

Un buon segno che speriamo possa far ben posizionare l’Europa rispetto al resto del mondo.

5 miliardi di euro), e a cui l’Italia potrà partecipare attivamente in compagnia di Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Polonia e Svezia (ovvero, i paesi finanziatori).

Una soddisfazione dovuta alla recente approvazione da parte della commissione europea del fondo da 3,2 miliardi di euro da dedicare alla ricerca e all’innovazione nel campo delle batterie: a partire dall’estrazione di minerali grezzi, passando per la produzione di materiali chimici avanzati, fino al design e alla realizzazione dei prototipi.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.