Edilizia, nuova tecnologia per stampare il calcestruzzo in 3D

Edilizia, nuova tecnologia per stampare il calcestruzzo in 3D
ladigetto.it ECONOMIA

La storia inizia circa 10 anni fa, quando un fabbro - Kurt Wohlgemuth, appunto - decide di realizzare digitalmente una scala, dalla progettazione alla produzione.

Poiché questo materiale offre molte meno possibilità di applicazione rispetto al calcestruzzo, Wohlgemuth ha continuato la sua ricerca e nel 2021 ha brevettato la prima testina di stampa 3D a getto di calcestruzzo al mondo

Il calcestruzzo Portland liquido viene iniettato su un letto di sabbia a grana grossa tramite gli ugelli Binder Jetting con la testina di stampa di nuova concezione. (ladigetto.it)

Su altre fonti

Nella prospettiva generale del rapporto di mercato Polvere stampa 3D analizza le dimensioni del mercato e il tasso di crescita per regioni, tipo, applicazione e produttore. Il rapporto include anche diverse informazioni preziose sulla segmentazione del mercato Polvere stampa 3D, derivate da varie fonti industriali. (DigitaleSiciliana)

Lo ha dimostrato il colosso tedesco Beiersdorf, che per Nivea ha realizzato dei punti di ricarica automatica per i suoi prodotti bagno doccia con la tecnologia in Stampa 3D. Nivea realizza i suoi punti di ricarica automatica prodotti in Stampa 3D. (Tecnoandroid)

Le stampanti stereolitografiche di Formlabs e le molte resine disponibili, unite ai continui input degli utenti, hanno permesso di sperimentare diverse forme e materiali, per arrivare ad una soluzione, che unisce facilità di utilizzo, resistenza e semplicità di connessione tra device e tessuti composti da filati ultratecnici. (Internet4Things)

Dalla Val Sarentino la nuova tecnologia per stampare il calcestruzzo in 3D

Attenti verso il territorio ma anche attenti verso l’ambiente: dal 2021 il data center di Elmec è alimentato al 100% tramite energia da fonti rinnovabili Oltre all’investimento in una nuova linea di servizi, Elmec prosegue l’investimento in infrastrutture fisiche. (3D Printing Creative)

Con questo approccio è possibile creare oggetti 3D di qualsiasi forma che, contrariamente ai processi convenzionali, necessitano solamente di un modello digitale per la stampa. Il calcestruzzo Portland liquido viene iniettato su un letto di sabbia a grana grossa tramite gli ugelli Binder Jetting con la testina di stampa di nuova concezione. (Industria Italiana)

La prima testina al mondo di stampa 3D inkjet per il calcestruzzo con processo “Selective Paste Intrusion” arriva dall’Alto Adige, più precisamente dalla Val Sarentino: dopo anni di ricerca e sviluppo, l’imprenditore Kurt Wohlgemuth ha infatti ottenuto il brevetto. (Alto Adige Innovazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr