Federico Marchetti lascia Yoox: "L'azienda che ho creato e che amo, dove ho osato fare l'impossibile"=23

Millionaire il mensile di business più letto ECONOMIA

«Sono emozionato di lasciare l’azienda che ho creato e che amo, dove ho osato fare l’impossibile: abbiamo trasformato una startup italiana in un unicorno e poi in un gruppo globale».

Tra difficoltà e grandi successi, Marchetti ha fatto diventare la startup un colosso del fashion e-commerce, il primo unicorno italiano

Oggi il gruppo Yoox Net-A-Porter fattura miliardi.

Così Federico Marchetti ha annunciato pochi giorni fa, sui social, il suo addio a Yoox. (Millionaire il mensile di business più letto)

Su altre fonti

Lo scorso gennaio Marchetti ha lasciato il ruolo di amministratore delegato a Geoffroy Lefebvre e ora abbandona anche le vesti di presidente per tornare a fare l’imprenditore. Tre anni dopo, tuttavia, il colosso svizzero del lusso acquista l’intero flottante di Ynap (Yoox Net-A-Porter Group), prendendone il controllo e portando al delisting del titolo da Piazza Affari. (Wired Italia)

Marchetti, classe 1969, lanciò l'idea nel lontano 1999, provenendo dal mondo bancario. La nuova avventura di Marchetti ora, che lascia anche la carica di presidente, oltre a quella di amministratore delegato già lasciata mesi fa, sarà quella di partecipare a una task force per la moda sostenibile, voluta fortemente dal principe Carlo d'Inghilterra (BolognaToday)

Per me è una follia: spero che Yoox in futuro vada 100 volte meglio di adesso. Parlano tutti di giovani, NextGen è per i giovani, ma i giovani italiani vanno tutti via, siamo penultimi in Europa nella classifica dei giovani imprenditori (Notizie - MSN Italia)

Ma nonostante questi impegni come esperto e consulente, Marchetti è un imprenditore e starebbe già lavorando alla sua nuova impresa. "All'inizio c'era tantissimo scetticismo da parte dei marchi della moda – racconta Marchetti - perché vedevano Internet come qualcosa di estremamente lontano, marginale. (la Repubblica)

Ieri, sul terrazzo della sede milanese di Ynap, è stato organizzato un cocktail per salutare l'imprenditore. Foto: The Prince’s Foundation website; Carlo d'Inghilterra e Federico Marchetti, collezione the Modern Artisans a Dumfries House, dall'ufficio stampa Ynap (FashionUnited)

Quando sono tornato dagli Stati Uniti ho fatto il dipendente di una società di consulenza e anche lì non mi sono trovato bene. Abbiamo distribuito, se non sbaglio, più di 300 milioni a oltre 200 dipendenti che sono stati con me dall'inizio (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr