Tornano a salire i ricoveri, +15 in un giorno: 8 in terapia intensiva

Tornano a salire i ricoveri, +15 in un giorno: 8 in terapia intensiva
Cronache Maceratesi SALUTE

In tutta la regione ad oggi ci sono 14.264 persone in isolamento fiduciario, di queste 2.783 sono nel Maceratese (172 i sintomatici).

Nelle ultime 24 ore sono 15 in più rispetto a ieri, tra questi: otto in terapia intensiva, quattro in semi-intensiva e tre nei reparti non intensivi.

Il totale delle persone ricoverate in tutta la regione sale dunque a 629: 81 in intensiva, 164 in semi-intensiva e 384 nei reparti non intensivi. (Cronache Maceratesi)

Se ne è parlato anche su altre testate

164 sono i ricoveri in aree di semi intensiva, mentre 384 sono i ricoverati in non intensiva. Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram? (Vivere Pesaro)

Le terapie intensive occupate da pazienti Covid tornano, a livello nazionale, sopra la soglia d'allerta del 30%, attestandosi al 31%, l'1% in più rispetto a 7 giorni fa. Sono 10, però, le regioni che superano questa soglia critica, una in più rispetto al 6 gennaio. (Il Messaggero)

Il male è brutto e ci vuole attenzione e precauzione, ora col vaccino è giusto vaccinarsi. Ho fatto ventuno giorni di terapia intensiva e ne sono uscito bene, forse anche meglio di prima perché vedo le cose con maggiore distacco". (AreaNapoli.it)

Covid, terapie intensive di nuovo sopra la soglia di allerta

Dato legato al fatto che, come spiegato dall’assessore Luca Coletto, da una singola dose possono essere ricavate più somministrazioni. E il tasso di occupazione continua a salire, secondo il monitoraggio Agenas al 43% (+4%). (Il Messaggero)

In apparenza è facile da rilevare, tuttavia si espone ad interpretazioni che influiscono nella valutazione del rischio per la collocazione nelle zone di diverso colore. Perché il Veneto diventa prima regione in Italia per la dotazione di posti in terapia intensiva? (Il Mattino di Padova)

Covid, terapie intensive di nuovo sopra la soglia di allerta Il monitoraggio dell'Agenas rivela che i posti in rianimazione per il Covid-19 hanno superato la soglia del 30% in 9 regioni. A livello nazionale i posti occupati nelle terapie intensive dai pazienti affetti da Covid-19 sono tornati ad aumentare superando di nuovo il limite massimo stabilito dalla cabina di regia degli esperti di Iss e Cts. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr