Potenza, morte Dora Lagreca indagato il fidanzato Antonio

Corriere del Mezzogiorno INTERNO

La lite e la corsa Al culmine della lite, Dora sarebbe corsa verso il balcone e si sarebbe lanciata nel vuoto.

Invece, Dora tra gli ultimi suoi post ne aveva pubblicato uno contro la violenza sulle donne

È stato lui stesso a chiedere l'intervento del 118 che ha soccorso Dora che, in quei momenti, era ancora viva.

Dall'esame autoptico investigatori e Procura si aspettano risposte decisive per farsi un'idea precisa delle condizioni della donna prima della sua morte. (Corriere del Mezzogiorno)

Su altre testate

“Non c’è stata nessuna lite, è avvenuto tutto in pochi minuti, stiamo parlando di una casa piccola “È molto scosso, era molto innamorato della ragazza ed era sua intenzione iniziare con lei un progetto di vita” ha raccontato l’avvocato parlando con i giornalisti fuori dal palazzo dove l’uomo aveva affittato una appartamento al quarto piano. (Salernonotizie.it)

Sono in corso indagini per risalire alle cause della caduta Un 26enne è ricoverato in gravi condizioni nell’Ospedale del Mare a Napoli dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione in via Libertà a Portici. (Il Fatto Vesuviano)

Lo dimostra una foto scattata da un amico di Antonio nella quale viene immortalato quello che potrebbe essere stato l'ultimo bacio tra i due fidanzati Mercoledì 13 Ottobre 2021, 06:30 - Ultimo aggiornamento: 08:09. (ilmessaggero.it)

DORA LAGRECA, LA TESTIMONIANZA DI UN’AMICA: “IL FIDANZATO ANTONIO ERA POSSESSIVO”. Sulla morte di Dora Lagreca sono arrivate anche le parole delle amiche più strette della trentenne, in particolare di una testimone intervistata da “Storie Italiane”. (Il Sussidiario.net)

Morte Dora Lagreca, il fidanzato indagato: “Nessuna lite, ero innamorato di lei” Antonio Capasso, che è indagato dalla Procura per il reato di istigazione al suicidio, nega che tra lui e Dora Dora Lagreca ci sia stata una lite prima della morte della donna ma parla di una semplice discussione verbale come avviene sempre tra fidanzati. (Fanpage.it)

Per circa quattro ore i Ris hanno passato al setaccio l’apparimento del Parco Aurora di Potenza, quello dove viveva la 30enne di Montesano sulla Marcellana Dora Lagreca, morta tra venerdì e sabato scorso dopo un volo dal balcone. (Info Cilento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr