Sorelle per sempre, arriva in tv la storia vera delle neonate scambiate in culla a Mazara del Vallo

Sorelle per sempre, arriva in tv la storia vera delle neonate scambiate in culla a Mazara del Vallo
La Sicilia INTERNO

E per diversi anni le due famiglie hanno cresciuto e amato la figlia dell'altra.

Una storia già evocata in un film, «Il 7 e l'8» di Ficarra e Picone, ma per suscitare comicità e ilarità.

Pubblicità. Sorelle per sempre, prodotto da 11 Marzo Film in collaborazione con Rai, è stato presentato in anteprima al Prix Italia di Milano.

E come detto racconta una storia vera ma che ha dell'incredibile accaduta a Mazara del Vallo tra il 1998 e i primi anni 2000. (La Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

Caterina e Melissa, le due ragazze scambiate in culla in ospedale e vissute come sorelle La storia di Melissa e Caterina, due ragazze siciliane scambiate in culla da medici e infermieri distratti e che, grazie alla decisione dei quattro genitori, da allora sono cresciute come sorelle a tutti gli effetti proseguendo gli studi come compagne di banco dalle elementari fino al diploma, senza allontanarsi nemmeno da adulte. (Fanpage.it)

Per Mamma Gisella ‘fu un lutto’, come dice rabbuiata per un attimo, superato con un sorriso solare nel suo abito verde acqua, seduta sul divano di casa Alagna, accanto a Mamma Marinella. Oggi Caterina e Melissa hanno 23 anni e sorridono in foto, abbracciate come vere sorelle. (L'HuffPost)

Complici la notte di Capodanno, fra brindisi e festeggiamenti, e le due bimbe nate a distanza di 15 minuti l'una dall'altre. Caterina e Melissa oggi hanno 23 anni e ormai sulla loro rocambolesca storia ci ridono su. (Giornale di Sicilia)

Sorelle scambiate nella culla: la storia scoperta da Panorama è una fiction

Come spiega Mamma Gisella: «Vogliamo comunicare, soprattutto con il libro di Caporiccio, che cosa ci è accaduto e come lo abbiamo affrontato». di Felice Cavallaro. Le bimbe sono state scambiate in culla la notte di Capodanno del 1998, all’ospedale di Mazara del Vallo. (Corriere della Sera)

Condividi:. La notte di Capodanno del 1998, all’ospedale di Mazara del Vallo, nel Trapanese, due famiglie festeggiavano entrambe la nascita di una figlia. “Se rivelare, sconvolgere due interi nuclei familiari, strappare ognuna delle due piccole a chi l’aveva fatta crescere” (Sky Tg24 )

Invece, Caterina e Melissa erano state consegnate alle madri sbagliate, prendendosi il nome e il cognome di un'altra. L'errore di cui sono state vittime, in effetti, venne sospettato quando non avevano ancora tre anni: il 29 settembre del 2000. (Panorama)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr