Rappresentate di Lista, polemica con Salvini per "Ciao, Ciao"

Rappresentate di Lista, polemica con Salvini per Ciao, Ciao
Agenzia askanews CULTURA E SPETTACOLO

Roma, 4 ago. (askanews) – Polemica tra Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, che insieme formano il duo La Rappresentante di Lista, ed il leader della Lega Matteo Salvini. Il duo musicale in un tweet ha manifestato tutto il proprio disaccordo per l’utilizzo del loro brano di successo Ciao Ciao al comizio di Matteo Salvini. “Ci …

(Agenzia askanews)

Su altri media

Non usa mezzi termini su Twitter il gruppo La Rappresentante di Lista, formato da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, per commentare l'uso del proprio brano tormentone a un evento con Matteo Salvini (La Sicilia)

Questa volta a mettere nel mirino il segretario della Lega sono Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina che insieme formano il gruppo de La Rappresentante di Lista. Sperando che la maledizione non abbia effetti, confesso (mea culpa) che la tua #ciaociao mi piace parecchio?? (Liberoquotidiano.it)

La nostra maledizione sta per abbattersi su di te, becero abusatore di hit. La nostra maledizione sta per abbattersi su di te, becero abusatore di hit» dicono senza usare mezzi termini su Twitter i due cantanti, invitando il leghista a non usare il loro brano tormentone. (ilmattino.it)

La Rappresentante di Lista contro Salvini: "Usa 'Ciao Ciao' nei comizi"

Ciao ciao al comizio di Matteo Salvini a Lampedusa? E di certo Salvini non è l’unico esempio di connubio (più o meno desiderato dagli artisti) tra musica e politica (Il Fatto Quotidiano)

La band ha attaccato il leader della Lega via Twitter definendolo un "becero abusatore di hit" per avere usato il tormentone . Sperando che la maledizione non abbia effetti, confesso (mea culpa) che la tua #ciaociao mi piace parecchio". (Sky Tg24 )

Su Twitter, Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina rimproverano il leader del Carroccio per aver utilizzato il loro brano "Ciao Ciao" in un comizio. Salvini è oggi a Lampedusa dova ha visitato l’hotspot che ospita circa 650 migranti (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr