Peste suina, quali sono i sintomi? Si trasmette all'uomo? Come comportarsi, a cosa stare attenti e l'ordinanza

Peste suina, quali sono i sintomi? Si trasmette all'uomo? Come comportarsi, a cosa stare attenti e l'ordinanza
ilmessaggero.it INTERNO

La peste suina africana fa registrare i primi casi in Italia ed è allarme.

Sono simili a quelli della peste suina classica.

Il virus può resistere per anni nella carne congelata e viene reso inattivo solo dalla cottura e da specifici disinfettanti.

APPROFONDIMENTI PADOVA Foto CRONACA Video IL CASO Peste suina, ordinanza per frenare l'epidemia IL FOCUS Peste suina: cos'è, quali disposizioni vengono attuate. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri media

I servizi regionali competenti possono comunque autorizzare, su motivata e documentata richiesta, lo svolgimento delle attività vietate sulla base della valutazione del rischio da parte del CEREP (Centro di referenza nazionale per lo studio delle malattie da pestivirus e da asfivirus). (Cronache Ponentine)

Nell’area di 114 comuni tra Piemonte e Liguria considerata zona a rischio e dove già era stata vietata la caccia La Peste suina africana (PSA) è una malattia virale che colpisce suini e cinghiali Altamente contagiosa e spesso letale per gli animali, non è, invece, trasmissibile agli esseri umani. (GenovaQuotidiana)

Divieto di caccia, salvo quella selettiva al cinghiale, ma non solo: anche di pesca, raccolta funghi e tartufi, trekking, mountain bike e altre attività di interazione diretta o indiretta con i cinghiali infetti. (TargatoCn.it)

Nuove limitazioni contro peste suina: stop anche a trekking, pesca e mountain bike

La newsletter del Corriere Torino Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Torino e del Piemonte iscriviti gratis alla newsletter del Corriere Torino Il settimo caso di cinghiale infetto è stato trovato oggi nell’Ovadese. (Corriere della Sera)

E’ tuttavia ammessa la caccia di selezione al cinghiale come strumento per ridurre la popolazione in eccesso e rafforzare la rete di monitoraggio sulla presenza del virus qualora autorizzata dai servizi regionali competenti. (Blitz quotidiano)

Sono escluse solo le attività connesse alla salute, alla cura degli animali detenuti e delvatici nonché alla salute e alla cura delle piante. L’ordinanza riguarda i 114 Comuni tra Piemonte e Liguria all’interno della zona considerata infetta (Radiogold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr