Riunione BCE oggi: tassi invariati, aggiornamenti in diretta

Riunione BCE oggi: tassi invariati, aggiornamenti in diretta
Money.it ECONOMIA

Riunione BCE: inflazione in focus, quali novità?

La riunione BCE di oggi 22 luglio ha confermato il tasso di interesse, come previsto.

13.45 Decisione sui tassi Tasso di interesse a 0,00% e tasso sui depositi a -0,50%: questa la decisione senza sorprese della BCE.

Cosa dirà Lagarde su inflazione, PEPP, politica monetaria?

L’8 luglio scorso, infatti, Christine Lagarde ha annunciato che il target inflazione della banca sarà il 2%, con valore simmetrico. (Money.it)

Su altri giornali

Un nuovo corso imperniato sulla revisione della forward guidance sui tassi di interesse in risposta alla 'strategy review' sull'obiettivo di inflazione fissato ora al "2% simmetrico nel medio termine". (FashionNetwork.com IT)

Chiusura in lieve calo per il cambio tra euro e dollaro dopo un pomeriggio in altalena per la moneta unica. Tra le materie prime, le quotazioni del petrolio sono in calo dopo due giorni di rialzi (la Repubblica)

Il Consiglio direttivo continuerà a reinvestire il capitale dei titoli in scadenza acquistati nell’ambito del PEPP almeno fino alla fine del 2023. 14.40 Situazione inflazione Inflazione in rialzo al momento è guidata dai prezzi energetici, dall’impatto pandemia e dalle decisioni della Germania sull’IVA. (Money.it)

BCE: covid e ripresa Eurozona, Lagarde su PEPP al board di Francoforte

In ogni caso la Bce sarebbe disposta a sopportare un tasso di inflazione anche superiore all’obiettivo per un periodo transitorio. In questo scenario la Bce ha rivisto la propria “forward guidance” per “sottolineare il proprio impegno a mantenere una politica monetaria accomodante costante per raggiungere il proprio obiettivo di inflazione”. (Il Sussidiario.net)

«Si tratta di strumenti eccezionali giustificati dalla crisi in cui ci troviamo e che non è ancora finita», ha chiosato la presidente Christine Lagarde commentando la decisione Per raggiungere il nuovo obiettivo di inflazione del 2% «simmetrico» (anzichè il precedente «inferiore ma vicino al 2%»), l’istituto centrale consolida ulteriormente la politica dei tassi bassi e degli acquisiti miliardari di titoli mensili. (Corriere del Ticino)

Dopo aver illustrato brevemente i numeri della ripresa, Christine Lagarde ha affermato che la BCE resterà in “paziente” attesa di dati economici che confermino maggiore stabilità in questa fase di rilancio economico post-pandemico. (The Italian Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr