La denuncia di Navalny a una settimana dal voto: «Vogliono zittirmi. Fuori i ladri dal parlamento»

La denuncia di Navalny a una settimana dal voto: «Vogliono zittirmi. Fuori i ladri dal parlamento»
Open ESTERI

L’obiettivo, dice, è impedirgli di comunicare con i suoi sostenitori e pubblicizzare quella che definisce la strategia del ‘voto intelligente’ e così «lottare per un futuro migliore per il nostro Paese contro coloro che ci trascinano nel fango».

Ma qui (in carcere, ndr) bloccano direttamente le persone».

Più persone riesco a convincere e più possibilità abbiamo di far uscire dalla Duma un paio di disgustosi ladri di Putin»

Continua Navalny: «La paura del Cremlino nei confronti del voto intelligente è cosi grande che hanno bloccato me. (Open)

Su altre fonti

Si eleggono i parlamentari della Duma - la camera bassa di 450 membri, dove il partito al potere "Russia Unita" detiene attualmente 334 seggi - e i rappresentanti in diverse legislature locali. Nonostante questo il partito al governo "Russia Unita" perde consensi. (Euronews Italiano)

Elezioni in Russia: dagli affondi contro l'opposizione al voto elettronico con lotteria
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr