Francia, Le Graet ricorda Hidalgo: "Uno dei più grandi del nostro calcio"

Francia, Le Graet ricorda Hidalgo: Uno dei più grandi del nostro calcio
TUTTO mercato WEB TUTTO mercato WEB (Sport)

Attraverso la sua filosofia di gioco, la sua personalità e la sua passione genuina ha contribuito a influenzare in maniera indelebile la nostra immagine nel mondo e rendere popolare il calcio francese”.

Se ne è parlato anche su altre testate

Porta la Francia in alto, proponendo il cosidetto calcio 'champagne'. "La mia prima partita con la nazionale francese è stata anche quella dell'esordio di Hidalgo, siamo partiti e cresciuti insieme. (la Repubblica)

A nome della Federazione Francese di Calcio e di tutto il calcio francese rivolgo le più sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari". Michel ha ricoperto diverse funzioni in carriera al servizio del calcio sempre con competenza, rispetto per le persone e nel senso dell'interesse collettivo. (Sky Sport)

SPORTAL.IT | 26-03-2020 15:58 Hidalgo, che guidò la Francia di Platini al titolo europeo nel 1984, ha diretto in carriera anche il Le Havre, lo Stade Reims e il Monaco. (Virgilio Sport)

Sotto la sua guida e illuminati dalla stella di Michel Platini (capocannoniere del torneo con 9 reti), i Bleus vinsero l'Europeo in casa del 1984 e raggiunsero le semifinali ai Mondiali 1982, battuti ai rigori dalla Germania Ovest. (Tuttosport)

Il giocatore faro dei suoi otto anni da c.t. era stato, naturalmente, Michel Platini. (Corriere della Sera)

È un'espressione che siamo abituati a sentire e ripetere e resterà per sempre legata al nome di Michel Hidalgo, morto a 87 anni dopo una lunga malattia che l'aveva debilitato. Il decesso del ct campione d'Europa nel 1984 con la Francia non sarebbe dunque legato alla pandemia di Coronavirus. (Eurosport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti