Le scorribande dei topi tra i rifiuti non raccolti a Villaggio Breda

Le scorribande dei topi tra i rifiuti non raccolti a Villaggio Breda
RomaToday INTERNO

Intanto, tra le strade del quartiere i topi la fanno da padrone: in via Marelli, nei pressi della scuola, in via Breda e ancora in via Grotte Celoni e via Sartirana.

Nell’estate dello scorso anno anno, a seguito dell’irregolarità dei turni di ritiro, i cittadini hanno avviato una petizione e chiesto incontri al Municipio, lamentando la presenza di cumuli di rifiuti non raccolti intorno ai bidoncini condominiali. (RomaToday)

Ne parlano anche altri giornali

Con questo provvedimento si fronteggia l’emergenza che si è creata in città a seguito della difficoltà di conferimento Columbra, di rifiuti non pericolosi individuati e prodotti dall’impianto di trattamento dei rifiuti urbani sito in Crotone alla località Ponticelli a servizio dell’ambito territoriale ottimale. (Gazzetta del Sud - Edizione Catanzaro, Crotone, Vibo)

Complessivamente la 34enne aveva accatastato 30 metri quadri di pneumatici, classificati come rifiuto speciale non pericoloso. Una 34enne è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Carbonia. (SardiniaPost)

Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha emesso un’ordinanza con cui ha disposto lo smaltimento dei rifiuti nella discarica della società Sovreco a tutela della salute pubblica. L’ordinanza interessa la discarica per rifiuti non pericolosi e prevede un costo di 105 euro a tonnellata. (wesud)

Emergenza rifiuti, un'ordinanza per ripulire le strade invase dai rifiuti utilizzando Columbra

Il servizio che Gea e il Comune hanno attivato, ha tempi di recupero veloci. Aggiunge il consigliere di minoranza: «È da tempo che i residenti di via dello Stadio chiedono una telecamera, in questa zona avrebbe senso anche perché parliamo di un’area di sosta vicina a due importanti strutture sportive». (Il Messaggero Veneto)

Nell'operazione sono state inflitte sanzioni amministrative per circa tre milioni di euro (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Nel corso della conferenza dei sindaci, svolta sempre davanti all’impianto di smaltimento dei rifiuti di località Columbra, è stato proposto di utilizzare la discarica per rifiuti non pericolosi di Columbra (l’ordinanza regionale prevede di utilizzare quella per rifiuti pericolosi) per poter ripulire le strade invase dai rifiuti ormai da settimane. (wesud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr