Usa-Iran, il ritorno della diplomazia?

Usa-Iran, il ritorno della diplomazia?
ISPI ESTERI

Una nuova finestra di opportunità sembra essersi aperta per il negoziato tra Stati Uniti e Iran e, di conseguenza, per il futuro del JCPOA, l’accordo sul nucleare.

In conclusione, sono ancora diversi i nodi da sciogliere, soprattutto da parte di Washington.

Le aperture di queste ore sembrano volte a lanciare un segnale a Teheran circa l’effettiva intenzione da parte Usa di tornare al negoziato, e a scongiurare ulteriori mosse iraniane in violazione del JCPOA

Sono molti ancora gli ostacoli che permangono sulla strada di un pieno ritorno al JCPOA. (ISPI)

Ne parlano anche altri media

La decisione del Dipartimento di Stato rientra nell’obiettivo di ridurre le tensioni fra Stati Uniti e Iran L’ex presidente Trump si è ritirato dall’accordo nel 2018 e ha imposto dure sanzioni all’Iran. (Giornale di Sicilia)

L'atmosfera attorno a questo accordo potrebbe cambiare, ma il linguaggio sembra ancora quello dell'epoca trumpiana Con un altro apparente ramoscello d'ulivo proveniente dagli Usa la Casa Bianca ha indicato che un accordo nucleare riattivato potrebbe portare a un ulteriore miglioramento dei rapporti con la Repubblica Islamica. (Euronews Italiano)

Biden apre alla ripresa del dialogo con l'Iran, no a nuove sanzioni

Gran Bretagna, Francia, Germania e Stati Uniti hanno quindi assicurato di essere «uniti nel sottolineare i rischi di una decisione volta a limitare l'accesso degli ispettori dell'Aiea», considerando la scadenza del 21 febbraio fissata dal Parlamento iraniano. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr