Ddl Zan, la senatrice di Forza Italia Barbara Masini si commuove al Senato dopo il coming out: «Mia madre mi disse: “Ho paura per te”» – Il video

Open INTERNO

Quelli di oggi e quelli di domani, e anche quelli che un domani saranno diversi dai vostri desideri

Poi Masini si è rivolta a chi, da settimane, sta ostacolando l’approvazione del Ddl: «A voi tutti auguro di poter guardare negli occhi i vostri cari.

«Quando capì di me mia madre mi disse: “Ho paura per te”.

Un intervento commosso quello della senatrice Barbara Masini che a pochi giorni dal coming out ha preso la parola in aula durante la discussione del disegno di legge Zan contro l’omotransfobia e l’abilismo per difenderlo. (Open)

Su altri media

La senatrice di Forza Italia è andata in aula, al Senato, e ha raccontato la sua storia, la sua esperienza personale. Al suo fianco, in realtà, c’è sempre stato Elio Vito, deputato di Forza Italia, “pecora nera” dei forzisti alla Camera. (Open)

Ma un italiano su due ne sa poco Ferragni, Fedez, Renzi e il ddl Zan: quanto pesa, davvero, la presa di posizione social dei Ferragnez? «Quando capì di me mia madre mi disse: "Ho paura per te" — ha detto in Aula —. (Notizie - MSN Italia)

Oltre alla Lega c’è anche il suo partito che è molto contrario alla legge Zan A mia madre poi non ho dovuto nemmeno dirlo». (Corriere della Sera)

Così Barbara Masini, senatrice di Forza Italia, intervenendo al Senato sul Ddl Zan non nasconde la sua commozione, dietro la mascherina, spiegando che "sarebbe un peccato se questa legge non passasse" "Quando capì di me mia madre mi disse 'ho paura per te', è comprensibile, i genitori è normale si preoccupino. (Adnkronos)

Improvvisamente, qualche settimana fa, Barbara Masini ci stupisce facendo coming out su La Repubblica, un bel coming out, netto, con meno giri capziosi di quello della compagna Elly Schlein. Oggi Barbara Masini ha preso parola pubblica sul ddl Zan per la prima volta dopo il coming out. (GayNews)

Ddl Zan, discussione prosegue ma strada in salita. Lo dice un senatore del Pd, Tommaso Cerno, che ha chiesto altro tempo e ha individuato ben tre correnti all'interno dello stesso Partito Democratico APPROFONDIMENTI ROMA Foto SENATO Il ddl Zan avanti per un solo voto: «Accordo o salta» ROMA Lello Ciampolillo, il senatore che salva il ddl Zan: ecco chi. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr