Bonus facciate sempre con visto e asseverazione. Ecco cosa si rischia

InvestireOggi.it ECONOMIA

Infatti, non trovano applicazione gli esoneri previsti dalla Legge n°234/2021, Legge di bilancio 2022.

Dunque, visto di conformità e asseverazione sono sempre richiesti per il bonus facciate

Per il bonus facciate, ai fini dell’opzione di sconto in fattura/cessione del credito, è sempre necessario il visto di conformità e l’asseverazione sulla congruità delle spese.

Cosa prevede la Legge di bilancio 2022?

(InvestireOggi.it)

La notizia riportata su altre testate

Il visto di conformità e le asseverazioni per i bonus edilizi. Questo perchè le spese per visto e asseverazione superbonus 110, erano già considerate detraibili sulla base della normativa di cui all’art. (Lavoro e Diritti)

Le associazioni di categoria lamentano tanta confusione sui bonus casa e lamentano che la gente ormai ne ha paura. La strana novità sul bonus. Visto di conformità ed asseverazione sono detraibili per le spese sostenute dal 12 novembre 2021 al 31 dicembre 2021 (iLoveTrading)

Bonus facciate 2022 senza deroghe: visto di conformità sempre obbligatorio. Non conta in quale delle due categorie rientrino i lavori agevolati dal bonus facciate. Per il bonus facciate 2022 è sempre obbligatorio il visto di conformità ai fini dell’esercizio dell’opzione per la cessione del credito. (Money.it)

A tal proposito, facciamo chiarezza sulle nuove regole. ha diritto allo SCONTO anche nel 2022? (iLMeteo.it)

Molti condomini stanno cercando di accelerare i tempi per ottenere il bonus facciate. La Legge Bilancio dà uno stop al 2023. Il bonus facciate somiglia nella prassi al Superbonus, ma ci sono delle differenze. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr