Proteste per le lunghe attese e assembramenti fuori dal centro vaccini, l'Ausl risponde

Proteste per le lunghe attese e assembramenti fuori dal centro vaccini, l'Ausl risponde
ForlìToday ECONOMIA

Una coda di persone in attesa di fare il vaccino, tutte concentrate e in gran parte ammassate fuori dall'ingresso senza il necessario distanziamento.

Il centro vaccini sta erogando oltre mille vaccinazioni al giorno, una grande efficienza che però comporta la compresenza anche di un centinaio di persone ogni ora di apertura.

Inoltre il personale del punto vaccini sta verificando il fenomeno che diverse persone non si presentano all'ora di pranzo, ma arrivano prima o dopo, creando affollamento in quegli orari. (ForlìToday)

La notizia riportata su altri giornali

Un altro lutto colpisce la comunità monrealese, già provata dall’emergenza sanitaria, dalle chiusure e dai tanti cittadini che ci hanno lasciato anche a causa di questo nemico invisibile che non è ancora stato sconfitto. (Monrealelive.it)

Ha partecipato con la nazionale irlandese ai Mondiali di Usa 1994, tuttavia non riuscì ad esordire durante la competizione. L’ex giocatore è morto a 54 anni. (CIP)

Da settimane insisto per essere vaccinato, dal momento che un eventuale contagio sarebbe causa di complicazioni non indifferenti. In italia (minuscola assolutamente voluta) capita questo, ed altro: e purtroppo c’è ancora chi ci rimane male e riesce a sorprendersi. (OglioPoNews)

Covid, usare tutti i vaccini per ogni fascia d'età: la strategia di Figliuolo

Per quanto riguarda i soggetti estremamente vulnerabili, come già anticipato la scorsa settimana, nelle due domeniche del 9 e 16 maggio verranno anticipati i circa 11.000 cittadini già prenotati a giugno. (Il Messaggero)

E dunque dopo aver immunizzato i 65enni, il commissario per l'emergenza Figliuolo punta a vaccinare i giovani nelle scuole e nelle località di vacanza. Cresce poi la disponibilità delle aziende a vaccinare i propri dipendenti: il 55% degli Hr manager è disposto ad aprire un centro vaccinale, ma restano ancora diversi nodi da sciogliere, a partire dalla disponibilità di spazi adeguati fino ai costi. (Il Sole 24 ORE)

Ansa. La linea del generale e del capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, è quindi che "i vaccini vanno impiegati tutti". (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr