Sicilia, muore Paolo Mattina per grave crisi cardiaca: aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca venerdì scorso

NewSicilia ECONOMIA

Il 63enne, venerdì scorso, durante l’open weekend previsto dalla Regione Siciliana, aveva ricevuto il vaccino Astrazeneca al centro vaccinale di Partinico (Palermo).

Al momento bisogna segnalare che non è stata accertata alcuna correlazione tra la somministrazione del vaccino anti-Covid e il decesso dell’uomo

Paolo Mattina, 63 anni di Partinico, in provincia di Palermo, è morto ieri a seguito di una grave crisi cardiaca. (NewSicilia)

Ne parlano anche altre fonti

Prosegue il piano di consegne dei vaccini anti Covid in Sicilia. Poste Italiane ricorda l’appuntamento con l’inoculazione è prenotabile dai cittadini rientranti nei target interessati attraverso cinque canali messi attualmente a disposizione dall’azienda: la piattaforma prenotazioni. (PalermoToday)

Diffondi la notizia. . . . . . . Aveva approfittato dell’open weekend organizzato dall’assessorato regionale alla Salute e venerdì scorso si era spontaneamente presentato al centro vaccinale del distretto sanitario di Partinico per ricevere la prima dose del vaccino anticovid Astra Zeneca. (Tele Occidente)

Mattina, imprenditore edile, venerdì si era sottoposto alla somministrazione e il giorno dopo ha accusato malessere. Domenica notte si è recato in ospedale, a Partinico, e da lì trasferito al Policlinico dove è arrivato in arresto cardiaco. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Nella giornata di domani alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Piacenza e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale nelle 17 strutture ospedaliere delle dodici province lombarde. (Valseriana News)

Quattro giorni prima aveva ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca, come segnalato all’Aifa dall’Asp Di Palermo. Un uomo di 63 anni, Paolo Mattina, di Partinico, nel palermitano, è morto questa notte al Policlinico di Palermo per una grave crisi cardiaca. (Livesicilia.it)

L’Asp di Palermo ha segnalato all’Aifa il caso dell’imprenditore “per presunto evento avverso” Dopo la tac e una prima rianimazione, l’equipe medica dell’ospedale partinicese ha stabilito di intubare il paziente e trasferirlo al Policlinico di Palermo dove è giunto in gravissime condizioni. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr