Decimputzu, sfratti nelle campagne: si dimette per protesta il sindaco Scano - L'Unione Sarda.it

L'Unione Sarda.it ECONOMIA

“È con grande rammarico che comunico le mie dimissioni dalla carica di Sindaco”, spiega il primo cittadino.

A pochi mesi dal rinnovo del Consiglio comunale, il sindaco di Decimputzu Alessandro Scano si è dimesso per protestare contro gli sfratti nelle campagne.

Lo ha fatto con una lettera inviata ai consiglieri comunali, al segretario comunale e all'assessorato regionale agli Enti locali.

Resto a disposizione di Decimoputzu e dei miei concittadini come sempre fatto dal 6 giugno 2016”

Nella sua lettera di dimissioni, il sindaco Alessandro Scano, aggiunge che "fin dall’inizio di questa emergenza sanitaria mi sono speso in prima persona in tutti i modi e in tutte le sedi per intervenire a sostegno dei miei concittadini. (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Stando a quanto riporta l’Ansa, Antonio Vicari era già stato arrestato in passato per molestie perpetrate verso la sua prima moglie Antonio Vicari, di 65 anni, dopo settimane di molestie già denunciate, ha seguito e poi ucciso a colpi di pistola la sua ex fidanzata. (Bigodino.it)

Sul territorio, dei 57.008 casi positivi complessivamente accertati, 14.923 (+2) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.667 nel Sud Sardegna, 5.161 a Oristano, 10.948 (+1) a Nuoro, 17.295 (+8) a Sassari. (Linkoristano.it)

Nelle ultime 24 ore – come riporta il sito del Governo – le dosi somministrate nei vari hub dell’Isola sono state 9.517, in calo rispetto ai giorni precedenti. Un dato dovuto non solo alla giornata festiva di domenica ma anche alla decisione di posticipare i richiami del siero AstraZeneca e la prima e unica dose di Janssen alle persone prenotate di età inferiore ai 60 anni (vistanet)

Dove non è stato possibile acquisire documentazione sulla provenienza, si è provveduto al sequestro della merce, per un valore complessivo di quasi 300mila euro Un deposito di circa 600 metri quadrati dove erano stoccate, in condizioni igienico-sanitarie precarie, oltre 270 tonnellate di barattoli di sughi e conserve completamente privi di documenti indicanti provenienza e tracciabilità degli ingredienti. (L'Unione Sarda.it)

Un morto nelle ultime 24 ore. Sul territorio, dei 57.008 casi positivi complessivamente accertati, 14.923 (+2) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.667 nel Sud Sardegna, 5.161 a Oristano, 10.948 (+1) a Nuoro, 17. (Adnkronos)

Sono 57.039 casi di positività al coronavirus complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Sul territorio, dei 57.039 casi positivi complessivamente accertati, 14.933 (+10) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.667 nel Sud Sardegna, 5.163 (+2) a Oristano, 10.949 (+1) a Nuoro, 17. (Gallura Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr