Coronavirus in Liguria: 5 ospedalizzati in più e un solo decesso

Coronavirus in Liguria: 5 ospedalizzati in più e un solo decesso
Gazzetta della Spezia e Provincia INTERNO

**** Dal 2 marzo i dati delle vaccinazioni Covid sono estratti direttamente dall’Anagrafe Vaccinazione Covid-19 (AVC) nazionale.

*** In data 15/01 il Ministero ha chiesto modifica di questo campo ovvero inserire il dato delle ultime 24 ore resettando il flusso.

Adesso invece, il flusso corrisponde ai dati AVC.

I dati AVC disponibili sono aggiornati alle ore 16 odierne. È GRATIS!

Prima il dato riferito era trasmesso giornalmente entro le ore 13 ad ALISA dalle singole Aziende attraverso una piattaforma dedicata. (Gazzetta della Spezia e Provincia)

Ne parlano anche altre fonti

Sempre fino a domenica, Dad alle superiori in tutta la regione, a Imperia e Savona anche per seconda e terza media. All’indomani dei tre giorni di lockdown nazionale, la Liguria si sveglia metà arancione e metà in rosso. (Primocanale)

In primo piano il tema dei vaccini con le ripercussioni sulla campagna vaccinale dopo la morte di una donna di 31 anni colpita da trombosi ed emorragia cerebrale. A seguire il dibattito sulla politica: la situazione del partito democratico in primo piano, in vista dell'assemblea del 9 aprile che potrebbe aprire un cambio alla guida del pd ligure. (Primocanale)

A causa dell'alto numero di contagi da Covid, le restrizioni sono state prolungate e resteranno in vigore fino a domenica 11 aprile. È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati (SavonaNews.it)

Ritorna la zona arancione, Toti: "Bisogna riaprire non appena i dati lo consentiranno"

Permane fino a domenica 11 in tutta la Liguria il divieto di raggiungere le seconde case (o beni assimilabili come imbarcazioni o roulotte) Inoltre sempre da mercoledì il centro di vaccinazione di San Benigno (presso le torri Msc) estenderà l’orario fino alle 2 di notte. (IVG.it)

In provincia di Genova e La Spezia da questa mattina si torna in zona arancione, mentre quelle di Savona e Imperia rimangono in zona rossa. L’ingresso nei luoghi di culto resta quindi consentito, purché si evitino assembramenti e si assicuri la distanza interpersonale non inferiore a un metro (IVG.it)

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti. Permane fino a domenica 11 in tutta la Liguria il divieto di raggiungere le seconde case (o beni assimilabili come imbarcazioni o roulotte) (Gazzetta della Spezia e Provincia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr