Padova, paura per il medico scomparso : «Sono da un'altra parte, ecco come è andata»

Padova, paura per il medico scomparso : «Sono da un'altra parte, ecco come è andata»
Il Messaggero SALUTE

Da subito il medico è stato tempestato dalle telefonate di amici cari, colleghi, parenti stretti, preoccupati per l'annuncio della sua scomparsa o presunto allontanamento.

Non capisco questa polemica che è stata montata da una persona a cui non ho risposto al telefono»

«Semplicemente il 31 gennaio è scaduto il mio contratto e ho ricevuto un’altra proposta che ho accettato.

L'intervista al Dottor Carlo Santucci. (Il Messaggero)

Su altri media

Il professor Basso ha guidato il reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale di Padova. Guerrieri giovanissimi, catapultati nel mondo della malattia o, se preferiamo, sul difficile sentiero della guarigione. (l'Adige)

Sotto la folla all’esterno della chiesa e la lunga coda per accedere all’interno di Santa Giustina, con la misurazione della febbre (il mattino di Padova)

L’ultimo abbraccio di Padova al medico che salvava i bambini

Presenti anche gli ex sindaci Flavio Zanonato e Ivo Rossi, il rettore Rosario Rizzuto, il suo predecessore Giuseppe Zaccaria, il prefetto Renato Franceschelli e il presidente del Museo della Medicina, Francesco Peghin In prima fila la moglie Stefania con i figli Lodovico e Leonardo. (PadovaOggi)

La riconoscenza verso il grande medico li ha spinti ad essere lì, come lui c’è sempre stato sempre per loro. Insieme al parroco don Lauretta in rappresentanza della chiesa anche don Giovanni Brusegan e don Dante Carraro. (il mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr