NBA Finals, DeAndre Ayton dopo la sconfitta: “Rialzeremo la testa”

NBA Finals, DeAndre Ayton dopo la sconfitta: “Rialzeremo la testa”
Altri dettagli:
NbaReligion SPORT

Aver perso una Finale a ventitré anni mi dà l’opportunità di accumulare esperienza importante in vista di un possibile ritorno futuro a questo livello.

Nonostante la delusione ingenerata dalla sconfitta sia incalcolabile, al termine di Gara 6 i giocatori di Phoenix hanno responsabilmente tentato di sollevare l’umore dell’ambiente, evitando che il disfattismo prendesse un sopravvento parossistico.

Ho visto Booker in lacrime nello spogliatoio e, avvicinatomi a lui, gli ho assicurato che rialzeremo la testa e torneremo a competere per l’anello. (NbaReligion)

Ne parlano anche altri giornali

Quelli che ormai vengono definiti come "Champagne Goggles", fanno parte ormai di un vero e proprio rito che certifica appunto la vittoria del titolo E qui la stella Giannis Antetokounmpo e i suoi compagni hanno indossato dei curiosi occhiali da sci. (Sport Fanpage)

L'incredibile storia di Antetokounmpo, campione Nba: "8 anni fa non sapevo dove trovare il pasto". Un predestinato come sostenne il lungimirante Kobe Bryant, che in un tweet di due anni fa, dopo il primo titolo come Most Valuable Player (Mvp) della stagione, scrisse rivolgendosi ad Antetokounmpo: "Prossimo obiettivo Nba". (Rai News)

Milwaukee è la squadra campione ed è ormai vista come una dinastia: ha avuto una continuità impressionante negli ultimi anni, hanno continuato a progredire e migliorare anno dopo anno. Come sappiamo, i Bucks hanno ufficialmente conquistato il titolo e Kevin Durant, direttamente dal Giappone, ha commentato quanto accaduto in questa maniera:. (NbaReligion)

Antetokounmpo guida i Bucks al titolo Nba. Nel suo cognome il destino da predestinato

Mi avete reso un allenatore migliore e avete fatto crescere la mia squadra. Parole che ben raccontano la grandezza di un uomo di sport come Monty Williams. Un uomo, prima ancora che un allenatore, diverso dagli altri. (Sky Sport)

#ThatsGame pic.twitter.com/Evsy5I1IsO — NBA (@NBA) July 21, 2021. Il bellissimo discorso di congratulazioni agli avversari di Monty Williams, al termine della partita. @MotorolaUS | #FearTheDeer pic.twitter. (L'Ultimo Uomo)

Mercoledì 21 Luglio 2021, 12:47. «Non lascerò mai la squadra e la città di Milwaukee prima di costruire un team che possa vincere il titolo Nba». Chiede e ottiene che i suoi genitori arrivino negli Stati Uniti con un visto concesso dopo due rifiuti. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr