Mourinho ritrova l'odiata Juve: 'Si aspetta fischi a Torino, sa già come risponderà'

ilBianconero SPORT

Come racconta Gazzetta, ora sono tutti pronti per la Mourinhata: saranno quasi certamente fischi, saprà già come rispondere

L'ultima Mourinhata è datata 7 novembre 2018, José Mourinho era alla guida del Manchester United e aveva appena battuto in trasferta i bianconeri in Champions League per 1-2.

Contro lo Special One, i tifosi bianconeri erano andati giù pesanti: fischi, cori, insulti.

Aveva inglobato tutto, José. (ilBianconero)

La notizia riportata su altri giornali

Il tecnico ci riprova con la sua Roma dopo le baruffe ai tempi nerazzurri. La stessa che, nel 2009, portò il portoghese a dire: "La Juventus è quella squadra che non potrò mai allenare dopo essere stato sulla panchina dell’Inter". (ForzaRoma.info)

L’attaccante uzbeko si è intrattenuto per circa un’ora, visitando il reparto U.O.C. Qui è stato accolto dalla direzione operativa e sanitaria dell’ospedale, da una rappresentanza di infermieri e da alcuni piccoli pazienti ai quali ha regalato gadget, giocattoli, oltre che a firmare palloni e autografi (Siamo la Roma)

Nel nuovo stadio bianconero le due squadre non hanno quindi mai pareggiato: la prima volta è data a 3,45. Attrae la sfida dialettica tra Allegri e Mourinho, che potrebbe alimentare il nervosismo e sfociare in un cartellino giallo e rosso. (Calciomercato.com)

Altra bella iniziativa targata Roma Cares, che porta Eldor Shomurodov al reparto di pediatria del Sant'Andrea per incontrare i giovani pazienti e regalar loro un po' di gioia. L'attaccante uzbeko ha trascorso all'interno della struttura circa un'ora nel pomeriggio di oggi, regalando giocattoli, palloni e concedendo qualche autografo. (LAROMA24)

No rojadirecta, no telegram. Il match Juventus-Roma sarà trasmesso in diretta streaming esclusiva su DAZN, piattaforma del gruppo Perform che ha acquisito i diritti televisivi di tutto il campionato di Serie A e di tanti altri eventi. (Il Pallone Gonfiato)

Quando a Max chiedono lo spettacolo, lui risponde che per divertirsi è meglio andare al circo e che i secondi arrivati non li ricorda nessuno. Il quale si mise la famosa mano all’orecchio dopo aver battuto il rivale a Torino, in Champions, con il Manchester United (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr