SUICIDIO TRENTINI, ASSOLTI CAPPATO E WELBY/ Ora servono testimoni di un’altra umanità

SUICIDIO TRENTINI, ASSOLTI CAPPATO E WELBY/ Ora servono testimoni di un’altra umanità
Il Sussidiario.net INTERNO

La condanna per Welby e Cappato è invece una condanna morale.

Sarà triste dirlo, ma non bisogna essere ipocriti o illusi: meglio una legge che nessuna legge.

E avrai pure il diritto di far finire la sua vita se non “giusta”, o di finire la tua, se intollerabile.

Tocca ai cristiani, senza tiepidezze e timidezza, essere testimoni della speranza, più forte anche della morte

Tocca agli uomini di ragione e cuore, allertati dagli studi scientifici, tener viva un’altra idea di umanità. (Il Sussidiario.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'appello di Mina Welby nel 2018: "Spero per i cittadini di ottenere una buona legge sul suicidio assistito e sul diritto a non soffrire". Eutanasia, Cappato nel 2019: "La sentenza della Corte Costituzionale è la vittoria della democrazia". (La Stampa)

I giudici della corte d'assise d'appello hanno confermato l'assoluzione di primo grado, quella della corte d'assise di Massa Carrara del 27 luglio 2020 con cui Marco Cappato e Mina Welby furono assolti dall'accusa di istigazione e aiuto al suicidio di Davide Trentini. (LA NAZIONE)

Noi chiediamo che ci siano delle regole certe di legalizzazione dell’eutanasia per le persone che adesso vivono questa urgenza. Così Marco Cappato a margine del processo d’appello per l’assistenza al suicidio di Trentini. (L'HuffPost)

Davide Trentini e fine vita, nuova assoluzione per Mina Welby e Marco Cappato | VIDEO

Durante l'udienza del processo di secondo grado che vede coinvolti @marcocappato e @Mina_Welby per il caso di #DavideTrentini, il giudice ha confermato la #assoluzione. (ilmattino.it)

La vicenda riguardava il suicidio assistito per Davide Trentini, 53 anni, avvenuto a Basilea il 13 aprile del 2017. Era stato il pm di Massa Marco Mansi a decidere di ricorrere in appello il 20 ottobre del 2020 (Corriere della Sera)

News | Davide Trentini e fine vita, nuova assoluzione per Mina Welby e Marco Cappato | VIDEO Non si è trattato di istigazione e di aiuto al suicidio perché il fatto non sussiste e non costituisce reato. (LE IENE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr