Green pass con una sola dose di vaccino: il piano contro i renitenti

ilmessaggero.it ECONOMIA

Chi spera di utilizzare il green pass per viaggiare con più semplicità, o per partecipare a grandi eventi, si accorge che con AstraZeneca rischia di restare deluso.

Per convincere gli italiani a vaccinarsi anche con AstraZeneca, può essere utile concedere il green pass già dopo due settimane dalla prima dose.

Ad esempio dovremmo riservare grandi eventi, sportivi o musicali, solo a chi ha il green pass, come avviene in Israele, in modo da convincere le persone a vaccinarsi»

Nel Lazio, negli slot disponibili a maggio, quanto meno fino a quando non arriveranno nuove forniture, abbiamo solo dosi di AstraZeneca e Johnson&Johnson. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Le autorità sanitarie britanniche alzano quindi l’asticella, visto che prima l’alternativa era destinata solo agli under 30. Al momento sono in corso le valutazioni per sbloccare a regime la somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 65 (News Mondo)

Nella maggior parte dei casi i pazienti si ristabiliscono, anche dopo mesi, ma alcuni pazienti potrebbero presentare disabilità a lungo termine di vari gradi editato in: da. Non solo per i casi, rarissimi, di trombosi associate a un basso livello di piastrine, il vaccino AstraZeneca è finito sotto esame dell’Ema anche per verificare l’ipotesi di un altro effetto collaterale. (QuiFinanza)

“Il PRAC – sottolinea l’Agenzia – ha chiesto al titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio (l’azienda Astrazeneca, ndr) di fornire ulteriori dati dettagliati, inclusa un’analisi di tutti casi segnalati nel contesto del prossimo rapporto di sicurezza”. (Scienze Fanpage)

Vaccino Covid, l’Ema valuta casi di sindrome di Guillain-Barré considerati sospetti in quanto segnalati a pochi giorni di distanza dalla somministrazione del vaccino AstraZeneca. Proprio per questo motivo l’Ema ha deciso di avviare una valutazione sui casi segnalati in seguito alla somministrazione del vaccino. (News Mondo)

Finora non erano disponibili stime sull'efficacia di due dosi di vaccino relativamente ad alcuni risultati chiave compresa l'efficacia tra gli anziani, fanno notare gli autori. (Yahoo Notizie)

No, grazie”. Protagonista dell’episodio un uomo di 62 anni, che si è recato a Segrate per la somministrazione. Si è presentato all’hub di Novegro per sottoporsi al vaccino, ma quando si è trovato di fronte la fiala di AstraZeneca si è spaventato e ha cambiato idea. (Prima la Martesana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr