Differenza tra Maine Coon e Gigante di Afrodite: come riconoscerli

www.amoreaquattrozampe.it ESTERI

Differenza tra Gigante di Afrodite e Maine Coon: come distinguerli. Gigante di Afrodite e Maine Coon sono due mici molto simili: scopriamo qual è la differenza tra le razze per riuscire a riconoscerli.

Similarità tra le due razze. Prima di esplorare la differenza tra questi due mici, scopriamo i tratti similari che legano Gigante di Afrodite e Maine Coon.

Potrebbe interessarti anche: La differenza tra Ragdoll e Maine Coon: quale delle due scegliere. (www.amoreaquattrozampe.it)

La notizia riportata su altri giornali

Un simpatico gatto parla con i pesci e la conversazione è diventata virale in pochissimo tempo. Gatto parla con i pesci: il parere degli esperti. Il video in questione sta spopolando sul web. (www.amoreaquattrozampe.it)

Vediamo, ad esempio, come impedire al gatto di masticare cavi. É importante mettere in sicurezza il proprio felino e impedirgli di trovare e masticare cavi sparsi mediante dei semplici trucchi. (www.amoreaquattrozampe.it)

C’è chi è così solo e si consola con un cane, chi ne piange la morte e chi va in cerca di gatti randagi da sfamare. Una gattara brizzolata che cerca di arruffianarseli con l’adulazione, con dei servili massaggi sulla testa a cui le bestiole accondiscendono altezzose (Domani)

“. Il proprietario ha anche affermato che a causa della rinosinusite, un virus simil-influenzale nei gatti, 11 gatti avrebbero smesso di bere. L’allevamento di gatti Sphynx a Saint-Gabriel-de-Brandon, a Lanaudière, ha suscitato critiche da parte di molti clienti che accusano i proprietari di maltrattare i gatti e vendere animali malati. (BarSport.Net)

I gatti e l’istinto predatorio. Un gatto domestico, che viene sfamato quotidianamente, è in grado di uccidere numerose prede al giorno, non per una reale necessità legata alla sopravvivenza, ma semplicemente per istinto. (LifeGate)

Se quest’ultimo sospetta la presenza di triadite nel felino, inizierà ad effettuare esami del sangue completi, ecografie addominali ed un’eventuale endoscopia. Tuttavia per avere una diagnosi definitiva di triadite nel gatto, lo specialista effettuerà un esame istopatologico del fegato, dell’intestino e del pancreas del gatto (www.amoreaquattrozampe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr