Champions League, Cristiano Ronaldo colpisce una steward: si scusa e le regala la maglia

Champions League, Cristiano Ronaldo colpisce una steward: si scusa e le regala la maglia
Repubblica TV SPORT

A cura di Federico Tafuni

A fine partita, persa dal Manchester United per 2-1, Ronaldo le ha regalato la maglietta.

Durante il riscaldamento di Young Boys-Manchester United, partita valida per la prima giornata del gruppo F di Champions League, Cristiano Ronaldo ha colpito in testa con una pallonata una steward a bordo campo.

La donna è caduta a terra e l'ex giocatore della Juventus è uscito dal campo per assicurarsi delle sue condizioni e scusarsi dell'accaduto. (Repubblica TV)

La notizia riportata su altre testate

Il Manchester United perde per 2-1 contro lo Young Boys nella prima partita della fase a gironi della Champions League. L’ex Juventus, durante l’allenamento, tira il pallone e accidentalmente colpisce la steward, Marisa Nobile. (Chiamarsi Bomber)

I always go out wanting to do the best for the club, the team and the fans. Esco sempre con la voglia di fare il meglio per il club, la squadra e i tifosi. (alfredopedulla.com)

? Il PSG sarebbe disposto ad offrire ben 12 milioni di euro a Zidane a partire dal 2022. (Europa Calcio)

Ronaldo allenatore al posto di Solskjaer, Ferdinand: "Si sedesse!"

Approdato al Manchester United nel gennaio 2020 per 63 milioni di euro, è presto diventato una delle colonne portanti della squadra di Ole Gunnar Solskjaer. Stando a quanto riferito dal nostro collaboratore dalla Turchia Ekrem Konur, il Manchester United è al lavoro per rinnovare il contratto di Bruno Fernandes. (Calcio In Pillole)

4 Secondo quanto riportato dal The Sun in Inghilterra, l'ex allenatore dell'Inter, Antonio Conte, ha messo nel proprio mirino la panchina del Manchester United con Solskjaer che scricchiola dopo il passo falso contro lo Young Boys e un'idea in testa, quella di far tornare grande Cristiano Ronaldo (Calciomercato.com)

"Fossi stato il suo allenatore gli avrei detto di smetterla e di mettersi seduto". Cristiano è fatto così, vuole vincere sempre e se deve mettersi accanto all'allenatore a gridare istruzioni per ottenere la vittoria, lo fa e basta sfruttando il suo carisma", ha spiegato a BT Sport (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr