Llorente e l’addio al Napoli: «Cercato di andare via prima, ma una parte di me non voleva»

Llorente e l’addio al Napoli: «Cercato di andare via prima, ma una parte di me non voleva»
Calcio News 24 SPORT

Poi è chiaro che quando un allenatore non ti da fiducia e non ti fa giocare, fai più fatica.

Fernando Llorente ha parlato del suo addio al Napoli arrivato a gennaio direzione Udinese. Fernando Llorente, attaccante arrivato a gennaio all’Udinese del Napoli, nel corso della trasmissione Tiki Taka ha parlato proprio dell’addio al club azzurro.

Non so come mai non ho trovato spazio, può darsi pure che l’allenatore non ha visto il livello che voleva in me, ma non giocando era difficile»

NAPOLI – «Per me quella di Napoli è stata una bellissima esperienza, anche se non ho giocato molto. (Calcio News 24)

Ne parlano anche altri giornali

Ho cercato di andare via prima ma una parte di me voleva cercare di ribaltare quella situazione e dimostrare il mio valore in una grande piazza come Napoli» Il passaggio in blucerchiato sfumò a gennaio, nonostante la telefonata di Claudio Ranieri allo stesso Llorente. (Sampdoria News 24)

Si parte, e non poteva essere altrimenti dalla Juventus: "Vista da fuori non penso sia cambiato molto a livello di società. È una grande squadra ma non è la migliore: quest’anno l’Inter ha dimostrato di esserlo". (Sport Mediaset)

Poi parla del Napoli: “Per me è stata una bellissima esperienza L’attaccante spagnolo ha parlato del momento bianconero a Tiki Taka: “Sta vivendo anche un cambio generazionale, però vincere nove scudetti di fila è una cosa incredibile ed è potuto accadere solo grazie a un certo tipo di mentalità”. (Tuttosport)

LLorente: “A Napoli una bella esperienza, volevo dimostrare il mio valore. Sul rapporto con Gattuso…”

Ho cercato di andar via prima, ma volevo provare a dimostrare il mio valore Adesso ad Udine voglio andare bene. (MondoNapoli)

Llorente: ”Inter la squadra più forte, merita lo scudetto”. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club. LEGGI ANCHE > > > Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella. (InterLive.it)

Su Roberto Pereyra e Nahuel Molina: “El Tucu è forte davvero. C’è tutto, ottime strutture, è stata la mia prima tappa europea e mi sono trovato subito a mio agio (CIP)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr