Premier League, allarme United: l'epidemia è già costata 31 milioni di euro

Premier League, allarme United: l'epidemia è già costata 31 milioni di euro
Il Messaggero Il Messaggero (Sport)

La pandemia di coronavirus è già costata al Manchester United 28 milioni di sterline (circa 31 milioni di euro), ma il buco di bilancio alla fine sarà molto più alto.

Inoltre lo United ha perso altri otto milioni nelle ultime tre settimane di marzo, quando sono state rimandate tre partite.

Su altre fonti

A lanciare l'allarme è stato lo stesso club della Premier League, presentando i risultati del terzo trimestre aggiornati al 31 marzo, scrive Bbc Sport. Un totale di 11 partite dello United sono state rinviate a causa della pandemia. (Milan News)

Nei 9 mesi fin qui trascorsi, i ricavi sono a quota 427,5 milioni (495 milioni nel 2018/19), mentre i profitti sono pari a 44,2 milioni (72,1 milioni nel 2018/19). Gli effetti dell’emergenza Coronavirus sono stati evidenti soprattutto a livello di broadcasting, dove lo United è passato dai 53,8 milioni dello scorso anno ai 26 milioni (-51,7%) del terzo trimestre 2019/20. (Calcio e Finanza)

Il sedicenne dell'Internacional è una delle stelle delle nazionali giovanili brasiliane con cui si è messo in luce anche nell'ultimo Sub15- Già parte dell'Under 17 dell'Internacional di Porto Alegre, è un laterale a tutta fascia. (TUTTO mercato WEB)

A lanciare l'allarme è stato lo stesso club della Premier League, presentando i risultati del terzo trimestre aggiornati al 31 marzo, scrive Bbc Sport. Un totale di 11 partite dello United sono state rinviate a causa della pandemia. (Tutto Napoli)

Tuttavia, sempre Woodward, ha cercato di rassicurare: "Siamo ben messi, sia a livello operativo che finanziario per affrontare questa crisi globale". Il debito netto del club è salito a 429 milioni di sterline a causa della sospensione delle partite e la chiusura dei negozi ufficiali. (TUTTO mercato WEB)

Tanti milioni di euro spesi, male, nell'ultimo decennio e risultati che hanno iniziato ad essere lontana dalla tradizione di un club che, principalmente nella trentennale era di sir Alex Ferguson, si era affermato come uno dei più blasonati e importanti a livello europeo. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti