Covid, l’incognita varianti scuote l’Europa

Covid, l’incognita varianti scuote l’Europa
Giornale di Sicilia ESTERI

Sono stati notificati anche alcuni casi di variante brasiliana e sudafricana, quelle che preoccupano di più per la loro probabile capacità di diminuire l’efficacia dei vaccini.

Inoltre, la Commissione Europea aveva auspicato decisioni comuni tra gli Stati membri su eventuali chiusure dei confini, scoraggiate per garantire il funzionamento del Mercato unico

A questo proposito la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato l’“HERA Incubator”, il piano dell'UE per contrastare le varianti. (Giornale di Sicilia)

La notizia riportata su altri media

Milena Gabanelli e Simona Ravizza del Corriere ne discutono con Flavia Riccardo, epidemiologa dell’Iss. Leggi qui l’inchiesta (Corriere TV)

Regole anti-Covid dei paesi europei. Pur essendo iniziata la campagna di vaccinazione in tutto il mondo, viaggiare è ancora molto rischioso e sono ancora in vigore molte restrizioni. Regno Unito. (Viaggiamo)

«A più di un anno dalla sua pubblicazione ci chiediamo che fine abbia fatto il bando pubblicato dall’Asi, Agenzia Spaziale Italiana, per la nomina del nuovo direttore generale. Non solo il ruolo da nuovo Direttore generale non è stato assegnato a nessuno, passando nel tempo dalla nomina di un direttore reggente ad un altro, ma il bando è stato addirittura misteriosamente revocato». (L'Indro)

Passaporto vaccinale per viaggi e spostamenti: la situazione nei paesi europei

Dati preoccupanti per il Sud Italia per quanto riguarda l’abbandono scolastico che si attesta al 20%, rispetto ad una media nazionale del 13,5% e la disoccupazione che raggiunge una percentuale del 35,3% rispetto ad una media italiana del 21,7%. (PrimaPagina Trapani)

Ursula von der Leyen, Presidentessa della Commissione Europea: "Sette paesi europei, incluso il Portogallo, hanno già ratificato la decisione sulle risorse proprie: è così che finanzieremo NextGenerationEU. (Euronews Italiano)

Il Belgio, in particolare, pensa ad un rischio discriminazione mentre la Germania sembra divisa tra l’allentamento delle restrizioni per gli immuni e maggiore prudenza. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr