Ajla Tomljanovic lascia a terra Berrettini: cosa è successo dopo Wimbledon

Ajla Tomljanovic lascia a terra Berrettini: cosa è successo dopo Wimbledon
Più informazioni:
Il Veggente SPORT

Ajla Tomljanovic, ecco cosa ha annunciato la tennista, fidanzata di Matteo Berrettini, sul suo canale Instagram.

Ajla Tomljanovic pronta per Tokyo 2020. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Ajla Tomljanovic (@ajlatom). Se Matteo Berrettini resterà a terra, almeno stavolta, c’è qualcun altro che invece ha già fatto le valigie ed è prontissimo a partire.

Ma sono successe talmente tante cose, nel frattempo, che sembra già passata una vita, dall’emozionantissima finale di Wimbledon (Il Veggente)

Se ne è parlato anche su altri media

Il Corriere ha preparato uno speciale sulle Olimpiadi di Tokyo 2020, rinviate di un anno per la pandemia. di Gaia Piccardi. Anche Molinari si è tirato indietro: tennisti, golfisti e giocatori di basket i grandi assenti. (Corriere della Sera)

Fino all’ultimo ho pensato di andare a Tokyo anche “rotto”, ma non avrebbe avuto senso, non sarei riuscito a fare quello che volevo, cioè lottare per una medaglia”. Berrettini dopo la finale del torneo inglese si sente “più consapevole delle proprie forze”. (L'HuffPost)

20 Luglio 2021. Forfait Berrettini: Nicola Pietrangeli si pone una domanda. Continua a tenere banco la mancata partecipazione di Matteo Berrettini alle Olimpiadi di Tokyo. Una bella semifinale, se non di più, a Tokyo l’avrebbe raggiunta. (Sportal)

Berrettini e il no alle Olimpiadi, cosa c’è dietro? La risposta agli scettici

Matteo Berrettini dà forfait alla vigilia della partenza per il Giappone e subito scatta il retropensiero malizioso: eccone un altro che considera le Olimpiadi come il sottoscala del tennis, torneo minore dispensatore di medaglie superflue, intralcio sulla strada dell’Open degli Stati Uniti in programma a fine agosto. (La Repubblica)

Avrà un po' di paura come probabilmente molti di questi hanno paura Queste le parole di Pietrangeli: "Nel doppio Berrettini e Fognini potevano fare qualcosa; a Berrettini, giocando come stava giocando adesso, sarebbe spettata una semifinale come minimo. (AreaNapoli.it)

“Era un appuntamento che aspettavo da due anno visto il rinvio – ha continuato Berrettini – ma non sarei riuscito a fare quello che volevo”. (Il Veggente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr