Vaccini, i pazienti fragili sardi a Figliuolo: “Dateci i vaccini, con Solinas i raccomandati prima di noi”

Vaccini, i pazienti fragili sardi a Figliuolo: “Dateci i vaccini, con Solinas i raccomandati prima di noi”
Casteddu Online INTERNO

La class action invia al Generale Figliuolo e ai parlamentari sardi una lettera a nome di migliaia di “fragili” dell’Isola dimenticati dalla Regione.

Non solo siamo lontani da quella cifra, ma, quel che è peggio, decine di migliaia di pazienti fragili e fragilissimi non sono stati vaccinati.

Noi attendiamo le scuse dal presidente Solinas, ma da Lei, caro commissario, attendiamo i vaccini

La rabbia dei pazienti fragili sardi, che scrivono a Figliuolo per avere i vaccini, e contestano nuovamente il governatore Solinas. (Casteddu Online)

La notizia riportata su altri media

Ne dà notizia il segretario della Cgil Boeddu, "abbiamo rispetto per la situazione di emergenza dovuta alla pandemia ma non abbassiamo minimamente la guardia". (La Nuova Sardegna)

Sul territorio, dei 54.507 casi positivi complessivamente accertati, 14.259 (+78) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.236 (+46) nel Sud Sardegna, 4.827 (+27) a Oristano, 10.593 (+9) a Nuoro, 16.592 (+87) a Sassari. (Sardegna Live)

Antonio Fara nella sua vita aveva allungato tante volte la mano verso il più debole. E poi c’è Giampiero, il papà di Antonio, sulla sua sedia a rotelle, prosciugato di forze, di ossigeno e di vita. (La Nuova Sardegna)

Solinas proroga ordinanze su test all'ingresso in Sardegna e su seconde case

Curva della terza ondata che in Sardegna sta adesso nettamente calando, tanto che da lunedì si dirà addio alla zona rossa passando alla zona arancione, per poi sperare tra una settimana nella zona gialla Una edizione davvero particolare, la seconda in tempi di pandemia, ma con immensa emozione e un sottile filo di ottimismo, che con i contagi in calo e i vaccini in aumento la pandemia sia per la prima volta quasi alle strette, forse alla curva finale. (Casteddu Online)

“Ci siamo confrontati – scrivono i segretari regionali Sergio Prontu (Filt Cigl), Gianluca Langiu (Fit Cisl), Elisabetta Manca (Uiltrasporti) e Nicola Contini (Ugl Trasporto Aereo) – nei giorni scorsi con l’Assessora del lavoro Zedda, l’Assessore ai trasporti Todde e il presidente del consiglio Pais e anche grazie al loro impegno, in particolare quello sempre profuso dall’Assessora Zedda, unitamente al forte pressing sindacale dei giorni scorsi, si è giunti al riavvio del confronto con il Governatore” Si riapre quindi il tavolo istituzionale. (Olbianova.it)

Prorogata anche l’ordinanza relativa all’accesso alle seconde case per i non residenti, “consentito solo in presenza di comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità e/o di indifferibilità documentata ovvero per motivi di salute”. (Olbianova.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr