Provincia – Contagi in rialzo, sindaci sempre più preoccupati. Si va verso la chiusura?

Provincia – Contagi in rialzo, sindaci sempre più preoccupati. Si va verso la chiusura?
TG24.info INTERNO

È una responsabilità comune, che ci unisce tutti: ognuno deve metterci il suo impegno, per debellare questo maledetto virus

Continuiamo a mettere in atto ogni precauzione ed ogni misura che possano tenere lontano il virus dalla nostra comunità».

Da Alatri, Giuseppe Morini «L’unica contromisura che abbiamo a disposizione è il nostro senso civico nel rispettare le norme.

Voglio ricordare che il rispetto delle regole non opprime o limita ma ci rende liberi e sani. (TG24.info)

Su altri giornali

Nell’ultima giornata sono stati registrati 356 decessi per Covid (ieri erano 274), per un totale di 96.348 decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria Salgono di 17 unità i ricoveri in terapia intensiva per un totale di 408, e salgono di 91 unità i ricoveri negli altri reparti per un totale di 3.917 ricoverati. (Cremonaoggi)

Se il numero assoluto dei contagi a livello nazionale non sembra particolarmente elevato, la preoccupazione è a livello locale. Se la curva dei contagi Covid-19 in Italia si era stabilizzata nell’ultimo mese a livello nazionale, purtroppo a livello locale già da qualche settimana si erano manifestate delle preoccupanti risalite dei casi. (UniversoMamma)

In questo modo, secondo Bertolaso, "sarebbe possibile raddoppiare la disponibilità dei vaccini andando a immunizzare più cittadini possibili". Per Astrazeneca sappiamo che si può andare tranquillamente a 90-100 giorni tra la prima e la seconda dose". (IL GIORNO)

Covid, la variante inglese allunga la quarantena? Quanto dura la malattia

ggi pomeriggio l’Unità di crisi della Asl ha esaminato la situazione che si è venuta a creare all’ospedale Mazzini con la positivizzazione di alcuni degenti nei reparti di Medicina e Cardiologia. Tutti i ricoverati verranno sottoposti a tampone molecolare (tradizionale nel caso del Mazzini, rapido molecolare nel caso degli altri tre ospedali) ogni tre giorni, in modo da individuare tempestivamente eventuali altri positivi. (Certa stampa)

Lo suggerisce uno studio preliminare, ancora non pubblicato, dell'università di Harvard, condotto sui giocatori Nba, secondo cui l'attuale quarantena di 10 giorni non sarebbe quindi più sufficiente per limitare il virus. (Tiscali Notizie)

Covid, cosa sappiamo sulla variante inglese. La variante inglese è stata scoperta per la prima volta nel Sud-Est del Regno Unito lo scorso dicembre 2020, anche se sembra essere iniziata a circolare già da settembre. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr