Bollette, in arrivo rincari d'autunno

Bollette, in arrivo rincari d'autunno
La mia città NEWS ECONOMIA

Si consideri sempre che quando si parla di questo materiale, un terzo solo è il costo della materia prima, mentre due terzi provengono dalle penalizzazioni fiscali

L’Unione Nazionale Consumatori prevede che tali aumenti saranno di circa 56€ in più per quanto riguarda la luce e 158€ aggiuntivi per il gas.

La spesa totale, secondo il Codacons, sarebbe di circa 1500€ in più a nucleo familiare.

Si tratta di numeri molto seri, soprattutto considerando che già in luglio le bollette hanno registrato un significativo aumento. (La mia città NEWS)

Ne parlano anche altre fonti

Vediamo quali sono e cosa stanno a comunicare all’utente:. Spesa per la materia prima. In questo caso Gas Metano. Vengono addebitati tutti i costi di stoccaggio, trasporto e distribuzione della materia prima all’utenza. (ContoCorrenteOnline.it)

Mese dopo mese stiamo assistendo ad un aumento del prezzo di luce e gas. Un utile strumento è il comparatore di offerte luce e gas, ideale per evitare i rincari. (ContoCorrenteOnline.it)

Bollette luce e gas, a ottobre arriva la stangata. Per quanto riguarda l’energia, in Italia il prezzo medio ad oggi si aggira intorno ai 145 euro per megawattora. La speranza è quella di riuscire ad inserire una serie di provvedimenti-cuscinetto che possano in qualche modo attutire il colpo (News Mondo)

Sardegna, dalle bollette alla benzina fino alla spesa, un autunno di rincari

Questo perché, quanto ricavato, è stato superiore alle aspettative. L'intervento del governo con un provvedimento di urgenza per diminuire la necessità di raccolta degli oneri generali in bolletta del prossimo trimestre ha scongiurato ulteriori aumenti compresi tra il 9,9% ed il 15,3%, un salasso. (ilGiornale.it)

Ecco tre consigli da mettere subito in pratica Ecco perché in cucina si può risparmiare. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bolletta del gas, come evitare gli sprechi? (Kronic)

La tregua sul prezzo del carburante è finita da maggio, con i primi aumenti di benzina e diesel che hanno superato il 4%. Da non dimenticare, infine, che due terzi del costo della benzina sono costituite da accise (Sassari Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr