Terapia intensiva, in Emilia Romagna allestiti 634 letti sui 641 previsti

Gazzetta di Parma SALUTE

Anche rispetto all’impiego dei ventilatori polmonari, l'Emilia-Romagna fa sapere di non averli lasciati inutilizzati: «al contrario ha usato il 100% della strumentazione ricevuta dal Commissario».

Con i suoi 634 posti letto già allestiti, e quindi subito attivabili in caso di bisogno, e i rimanenti in fase di realizzazione, il traguardo da raggiungere è ormai vicinissimo: 641, definito dal dicastero sulla base del rapporto tra numero di cittadini e posti letto (14 posti ogni 100mila abitanti). (Gazzetta di Parma)

La notizia riportata su altri media

(Adnkronos) - Salgono in Lombardia i ricoveri in terapia intensiva per Covid19. Ieri i posti occupati erano 71 - in discesa - e oggi sono 96, con 25 ricoverati in più in 24 ore. (La Sicilia)

Coronavirus, allarme terapie intensive: le regioni che rischiano di finire i posti (Di sabato 17 ottobre 2020) La corsa dei contagi da Coronavirus non si ferma e lo spettro del secondo lockdown aleggia sempre più minaccioso sull’Italia. (Zazoom Blog)

Segnalo che a marzo - si moriva in casa senza tampone - le terapie… - MediasetTgcom24 : Coronavirus: 8.804 nuovi casi, 83 morti, +47 terapie intensive - Adnkronos : #Briatore: '#DeLuca pensava a mia 'prostatite a polmoni' e non a terapie intensive' - Pol_INcorrect_ : @DriverMattia198 @GiovanniToti Basta con questi confronti senza costrutto. (Zazoom Blog)

"Le terapie intensive sono cresciute del 35% rispetto a ieri arrivando a sfiorare le 100 persone. Spesso si sentono commenti come: "Ovvio, più tamponi si fanno più positivi ci sono". (Logos News)

Lo sottolinea l’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, che ricostruisce il quadro sia dei posti letto già attivati, sia di quelli programmati e in fase di attivazione. Prima dell’emergenza Covid, la dotazione complessiva di posti letto in terapia intensiva in Abruzzo era pari a 123. (Info Media News)

Come riportano i dati del bollettino del ministero della Salute del 16 ottobre, nel nostro paese attualmente sono 638 le terapie intensive occupate. Il problema principale, guardando indietro a quello che è successo nel mese di marzo, rimane sicuramente quello del sovraccarico delle terapie intensive. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr