Cirinnà: "Su soldi nella cuccia dei cani notizie non vere, verità è agli atti"

Cirinnà: Su soldi nella cuccia dei cani notizie non vere, verità è agli atti
Adnkronos INTERNO

"Sono molto dispiaciuta - conclude Cirinnà - che vengano tirati in ballo vicende private della mia famiglia che niente hanno a che vedere con questa storia.

Domani Il Messaggero pubblicherà una mia lettera, ma intanto ci tengo a smentire notizie non vere”.

Ho detto chiaramente che quei soldi sarebbero andati in beneficenza all'Associazione Olympia de Gouges che si occupa di violenza sulle donne nel territorio della bassa Maremma”. (Adnkronos)

Ne parlano anche altri giornali

«Quei soldi sono miei, li darò in beneficenza all'associazione antiviolenza Olymbia De Gouges», avrebbe detto la deputata democrat ai magistrati che hanno congelato la somma, senza che i segugi della Procura siano riusciti a dimostrarne la provenienza illecita. (ilGiornale.it)

La somma, che ci sarebbe stata donata per intero, sarebbe stata una risorsa importante". "Il nostro centro segue donne vittime di violenza, 145 l'ultimo anno - sottolinea la presidente del centro - ha una casa rifugio, una casa di seconda accoglienza, dei minori da gestire. (La Sicilia)

Un anno fa il malloppo viene scoperto nella cuccia del cane da alcuni operai che stavano facendo lavori di ristrutturazione nella villa di Capalbio di Esterino Montino e della moglie, la senatrice Cirinnà, appunto. (Il Fatto Quotidiano)

La Cirinnà precisa: non ho mai detto che i 24mila euro erano miei, volevo darli in beneficenza

A distaza di un anno se ne torna a parlare sulle pagine del Messaggero. Peraltro - spiega nel provvedimento del 20 giugno - anche se si fosse trattato del ritrovamento di un tesoro, ‘esso spetta solo per metà al proprietario del fondo e per metà al ritrovatore: in questo caso, a Fabio Montino e all'operaio Fabio Rosati, per la quota di un quarto ciascuno’ (Tiscali Notizie)

Per l'avvocato Gori i 24mila euro "sono un tesoro , quindi spettano al proprietario del fondo". Roma, 5 agosto 2022 - Monica Cirinnà e i 24mila euro trovati l'estate scorsa nella cuccia del cane , nella proprietà di Capalbio (Grosseto) . (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il giornale scriveva infatti, e la notizia si è diffusa sui social e su numerosi canali di informazione, che la Cirinnà aveva reclamato la proprietà di quei 24mila euro per darli in beneficenza. La senatrice del Pd Monica Cirinnà scrive al Messaggero per rettificare l’articolo di ieri del quotidiano sui 24mila euro ritrovati nella cuccia del cane di famiglia. (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr