AstraZeneca, Umbria sospende per oggi la somministrazione dei richiami

AstraZeneca, Umbria sospende per oggi la somministrazione dei richiami
LaPresse ECONOMIA

In attesa del pronunciamento del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 60 e sul possibile cambio di farmaco per la seconda dose, il commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo, ha disposto, precauzionalmente per la giornata odierna, la sospensione delle somministrazioni di seconde dosi di vaccino AstraZeneca a tutti i soggetti di età inferiore a 60 anni. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In Sicilia la somministrazione del vaccino AstraZeneca sotto i 60 anni è sospesa in via cautelativa. «Alla luce delle recenti notizie di stampa relative alle posizioni assunte dal Presidente del Comitato Tecnico Scientifico- si legge nella circolare- in riferimento al bilancio rischi/benefici circa la somministrazione del vaccino Vaxzevria ai soggetti di età inferiore ai 60 anni, e in attesa di un pronunciamento ufficiale da parte del medesimo organo, si dispone in via cautelativa la sospensione con effetto immediato della somministrazione del vaccino AstraZeneca a tutti i cittadini di età inferiore ai 60 anni». (InSanitas.it)

(LaPresse) – In attesa del pronunciamento del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 60 e sul possibile cambio di farmaco per la seconda dose, il commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo, ha disposto, precauzionalmente per la giornata odierna, la sospensione delle somministrazioni di seconde dosi di vaccino AstraZeneca a tutti i soggetti di età inferiore a 60 anni. (LaPresse)

La decisione emerge da una circolare che porta la firma del dirigente generale del dipartimento regionale per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico ad interim della Regione Siciliana Mario La Rocca (RagusaNews)

Vaccini, la Sicilia sospende AstraZeneca per gli under 60: "Seconde dosi confermate"

Si fece notte e nel frattempo il pescatore era giunto vicino Barrafranca e decise di cercare rifugio. Infatti, secondo alcuni il nome Barrafranca deriverebbe da Francesco Barresi che, nel XIII secolo, fece realizzare le prime case del comune. (Balarm.it)

«In questo momento chi ha fatto la prima dose con un vaccino è bene che faccia la seconda dose con lo stesso vaccino Resta invece confermata la open week fino a domenica prossima - sempre con il vaccino AZ - organizzata nel Lazio. (La Stampa)

Uno stop che non varrà per chi attende la seconda dose, dice il dirigente generale del Daose, Mario La Rocca, "in assenza di evidenza scientifica contaria". In Sicilia rimangono comunque programmati gli Open day previsti da oggi fino a domenica ma l'unico vaccino che verrà somministrato sarà quello Johnson & Johnson. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr