Vaccini agli anziani nelle isole: ecco il vaporetto trasformato in ambulatorio

Vaccini agli anziani nelle isole: ecco il vaporetto trasformato in ambulatorio
ilgazzettino.it INTERNO

Ha iniziato questa mattina con i residenti over 80 di Sant'Erasmo e delle Vignole per consentire loro di ricevere il vaccino senza dover lasciare l'isola.

Attivo da questa mattina, 5 aprile lunedì di Pasquetta, il vaporetto trasformato in ambulatorio per vaccinare gli anziani nelle isole di Venezia.

Il mezzo, messo a disposizione da Actv (azienda del trasporto pubblico) su richiesta del Comune di Venezia, è stato allestito dall'Ulss 3 Serenissima (ilgazzettino.it)

La notizia riportata su altre testate

L'idea è stata dell'azienda sanitaria Serenissima e il mezzo utilizzato è il vaporetto rosso che ricorda i 1600 anni (leggendari) della fondazione della città, prestato dal Comune di Venezia. A bordo alcuni neolaureati e specializzandi coordinati dal dottor Vittorio Selle del Sisp (Servizio igiene sanità prevenzione) e dal direttore sanitario Giovanni Carretta (La Nuova Venezia)

Chi vive tra i canali e le minuscole isole, spesso ha bisogno di fare un lungo tragitto in barca per raggiungere il cuore della città: ecco perché gli operatori sanitari hanno iniziato a utilizzare i vaporetti come ambulatori mobili per vaccinare e per raggiungere i residenti più anziani (LaPresse)

Le procedure per la vaccinazione nel vaporetto a Venezia (Andrea Pattaro/Vision) La vaccinazione su vaporetto, ideata dall’Ulss 3 con l’appoggio del Comune di Venezia e della compagnia di navigazione Actv, è stata pensata proprio per raggiungere le persone più distanti dal centro storico. (Corriere della Sera)

Vaccini: a Venezia arriva il vaporetto ambulatorio mobile

In una Pasquetta di sole, Ulss 3 ha attraccato a Sant'Erasmo con un ambulatorio galleggiante, un vaporetto adattato messo a disposizione da Actv, e vaccinato gli over 80 dell'isola e delle Vignole. Vaccinazioni in vaporetto a Venezia. (VeneziaToday)

Così per vaccinare tutti, incluso chi era arrivato dalla terraferma, sono state fatte arrivare altre 200 dosi, somministrate nell'ambulatorio galleggiante L'amministrazione ha messo a disposizione un vaporetto, trasformato in un piccolo centro vaccini, per raggiungere i residenti di Sant'Erasmo, isola distante una quarantina di minuti in battello da Venezia. (la Repubblica)

I due hanno chiesto informazioni e si sono allontanata con il proprio 'barchino'. Tra le curiosità quella di una coppia che da Murano è arrivata con la propria piccola imbarcazione a motore. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr