AstraZeneca, eventi avversi rari. Orsi: "Gli over 18 possono continuare a prenotare"

AstraZeneca, eventi avversi rari. Orsi: Gli over 18 possono continuare a prenotare
Primocanale SALUTE

"Noi ora sappiamo che esistono eventi rari di trombosi che sono al momento ancora imprevedibili e colpiscono una persona su 100-150mila, un soggetto over 18 può scegliere dunque di prenotare questo vaccino avendo indicazione dei rischi a questo connessi" conclude il professor Orsi

"Fin dall'inizio AstraZeneca è stato raccomandato dai 18 anni in avanti, non è mai cambiata questa indicazione.

opo i due preoccupanti casi - una 18enne oggi in coma e una 37enne in terapia intensiva - per complicanze da vaccino AstraZeneca, abbiamo chiesto al professor Andrea Orsi, docente di igiene all'università di Genova, di spiegarci quali sono i veri rischi per chi sceglie questo vaccino. (Primocanale)

Ne parlano anche altri giornali

Le stesse prescrizioni sono state applicate a Johnson & Johnson, che ha un funzionamento analogo (IVG.it)

Ansa. “Dai dati pubblicati su Science ad aprile riferiti al Regno Unito, è emerso che il rischio di complicazioni gravi di questo vaccino, come la trombosi associata a trombocitopenia, tra i 20 e 29 anni era di 1,1 per 100.000, mentre il rischio di avere una forma grave di Covid per quella fascia d'età va da 0,8 a 6,9 per 100. (Sky Tg24 )

«I dubbi - ha precisato Sileri - nascono a maggior ragione dal fatto che oggi la circolazione e l'incidenza settimanale del virus si sono abbassate drasticamente. Il vaccino anti Covid Astrazeneca «sotto i 30 anni non dovrebbe essere usato, soprattutto alle donne sotto i 50 anni non lo consiglierei». (ilmessaggero.it)

AstraZeneca, due lotti di vaccino sospesi: è allarme

Insieme alla locale amministrazione comunale è stato allestito nei locali della Scuola Palagonia di via Vicinale Agnello un punto vaccinale. L’iniziativa è rivolta agli over 80 e ai soggetti fragili che potranno ricevere la somministrazione del vaccino rimanendo seduti in auto (BlogSicilia.it)

In particolare dopo il caso della 18enne di Genova in gravissime condizioni dopo essersi sottoposta a vaccinazione con AstraZeneca proprio nel corso di un Open Day. Il Comitato tecnico scientifico (Cts) sta valutando se dare indicazioni per la somministrazione del vaccino AstraZeneca sono a persone con più di 50 anni "vietandolo" di fatto ai giovani. (IL GIORNO)

AstraZeneca, ancora trombosi e ancora dubbi. Ad essere colpite dalle reazioni avverse, due giovanissime donne, rispettivamente di 18 e 34 anni, che non erano ricomprese tra le categorie a rischio. Ma anche il vaccino AstraZeneca in generale è in realtà sotto la lente di ingrandimento (CheNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr