Dorothea Wierer: "Le gambe giravano"

Dorothea Wierer: Le gambe giravano
Per saperne di più:
Sportal SPORT

Così ho ulteriormente alzato l’intensità della sciata e penso di avere fatto un ottimo ultimo giro”

12 Gennaio 2022. La gioia di Dorothea. Era dalla sprint di Nove Mesto della passata stagione che Dorothea Wierer non arrivava fra le prime tre della classifica di giornata: è tornato a farlo nella sprint femminile di Ruhpolding in cui la campionessa di Anterselva è riuscita finalmente a unire precisione al poligono a una prova convincente sugli sci stretti. (Sportal)

Ne parlano anche altri media

Tra le altre italiane è andata a punti soltanto Federica Sanfilippo, 32esima a 1’44″4, mentre sono rimaste fuori dall’inseguimento di domenica Samuela Comola, 75esima a 2’46″1, Michela Carrara, 84esima a 3’02″1, e Lisa Vittozzi, 89esima a 3’10″3 12 Gennaio 2022. (Sportal)

Ancora in difficoltà Eckhoff, solo 19ª con due errori, mentre Herrmann ha chiuso solo 24ª e Davidova 27ª. In seconda piazza Marte Olsbu Røiseland, precisa come sempre al tiro e in buona condizione sugli sci. (FondoItalia.it)

Arriva il riscatto finalmente per Dorothea Wierer che conquista il podio nella sprint della Coppa del Mondo di biathlon in quel di Ruhpolding. Ricordiamo che l’altoatesina non saliva sul podio addirittura dalla sprint di Nove Mesto della passata stagione. (OA Sport)

VIDEO Dorothea Wierer torna sul podio in Coppa del Mondo di biathlon. Splendido terzo posto a Ruhpolding

Parla Doro — Grazie al recupero nell’ultimo chilometro di 2”, Dorothea ha negato il podio alla Alimbekava: era dalla Sprint di Nove Mesto della scorsa stagione che non arrivava fra le prime tre L’azzurra al primo podio di Coppa del Mondo dietro la svedese Oeberg e la capoclassifica norvegese Roeiseland. (La Gazzetta dello Sport)

Tre titoli Mondiali, due coppe del mondo generali, due bronzi olimpici in staffetta: l'ultimo passo che mancherebbe alla trentunenne delle Fiamme Gialle è proprio la medaglia individuale a cinque cerchi. (FondoItalia.it)

Andiamo a rivivere la gara con il VIDEO di Eurosport C’era tanta attesa su di lei e Dorothea Wierer non ha tradito le aspettative. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr