Berlusconi addio a Palazzo Grazioli: si trasferisce nella villa di Zeffirelli

Berlusconi addio a Palazzo Grazioli: si trasferisce nella villa di Zeffirelli
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

L’ex premier starebbe pensando di abbandonare Palazzo Grazioli per limitare le spese superflue: la sede, infatti, è in affitto a 40mila euro al mese ma al momento è poco utilizzata.

Berlusconi avrebbe scelto, per i suoi soggiorni romani, la villa sulla via Appia dove il maestro Franco Zeffirelli ha vissuto fino alla sua morte, un anno fa (foto Ansa)

Ne parlano anche altri giornali

Mercoledì prossimo potrebbe addirittura volare a Strasburgo per partecipare all’insediamento di Angela Merkel per il semestre a guida tedesca dell’Unione. La villa sull’Appia è invece proprietà della famiglia, Zeffirelli ci abitava per un atto di cortesia del Cavaliere. (La Stampa)

L’ex Premier, infatti, si sposterà nella villa finora occupata dall’amico Franco Zeffirelli e smetterà di pagare il super affitto nel centro di Roma. Palazzo Grazioli, Silvio Berlusconi dice addio. (Inews24)

Gli passavano i dimafoni e lui: «Sono Silvio Berlusconi». Compresi i divanetti in cui s'addormentava Paolo Bonaiuti quando Silvio lavorava fino alle 3 del mattino. (Il Messaggero)

Sembra chiudersi definitivamente l’era di Silvio Berlusconi come assoluto protagonista della scena politica del nostro paese. Silvio Berlusconi sembra aver deciso di lasciare Palazzo Grazioli, la sua storica residenza romana per 25 anni. (Money.it)

Ma prima, spiegano da Forza Italia, Berlusconi dovrà attendere la fine dei lavori di ristrutturazione già iniziati nell’autunno scorso. Dopo la morte del regista fiorentino, l'ex premier ha avviato i lavori di ristrutturazione che, una volta conclusi, gli permetteranno di abbandonare l'affitto da 40mila euro al mese dell'immobile di via del Plebiscito per spostarsi nella villa sull'Appia antica, acquistata per 3,37 milioni di euro. (Il Fatto Quotidiano)

Il leader di Forza Italia dimorerebbe nella villa sull’Appia abitata da Franco Zeffirelli fino alla sua morte - LaPresse /CorriereTv. ( L'ultima apparizione di Franco Zeffirelli è stata la presentazione del "Rigoletto", previsto per il 2020 all'Opera di Muscat, nell'Oman. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti