Vaccino. Puglia, superate le 5,9 mln di somministrazioni - Ilmetropolitano.it

Vaccino. Puglia, superate le 5,9 mln di somministrazioni - Ilmetropolitano.it
ilMetropolitano.it SALUTE

– Sono complessivamente 5.909.505 le dosi di vaccino anti covid somministrate in Puglia dall’inizio della campagna vaccinale a oggi.

Il 74,32% di chi ha tra i 30 e i 39 anni ha completato il ciclo vaccinale come il 76,35% di chi ha tra 20 e 29 anni.

Ha ricevuto le due dosi di vaccino l’80,63% di chi ha tra i 40 e i 49 anni.

Il 69,83% di chi ha tra 12 e 19 anni ha ricevuto entrambe le dosi mentre il 73,85% ha ricevuto la prima dose

Il 95,95% degli over 80 ha completato il ciclo vaccinale mentre lo 0,67% ha ricevuto la terza dose di richiamo. (ilMetropolitano.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ancora nel segno della stabilità i dati del coronavirus in Piemonte. I ricoverati in terapia intensiva sono 17 (+1 rispetto a ieri), mentre quelli negli altri reparti sono 164 ( +2 rispetto a ieri). (TorinoToday)

Nuovi target per la somministrazione della terza dose si vanno ad aggiungere alle persone trapiantate e immunocompromesse, in calendario dal 20 settembre, e a ultraottantenni e ospiti e operatori delle strutture per anziani, che hanno iniziato le inoculazioni: in totale sono oltre 15mila in Emilia-Romagna le persone ad avere già ricevuto la dose aggiuntiva, mentre altri 28mila e oltre l’hanno prenotata. (Estense.com)

Lo comunicano il presidente e l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte. Anche in questo caso le convocazioni dovranno tenere conto del fatto che siano passati almeno 180 giorni tra seconda e terza dose (QC QuotidianoCanavese)

Regione, da metà ottobre terze dosi anche per over 60 e fragili elevati: cambia l’appuntamento per over 80

Come previsto dall’autorità sanitaria nazionale, tra la seconda dose e la terza devono essere passati almeno 6 mesi. Si partirà dal 18 ottobre con le prime 6.400 persone che hanno già superato i 6 mesi dalla seconda dose. (newsbiella.it)

Vaccinazioni efficaci al 90% nel ridurre ospedalizzazioni e decessi: una nuova conferma arriva da uno studio francese su un campione di 22 milioni di persone over 50. I dati confermano gli studi americani, britannici e israeliani ma i ricercatori sottolineano l’ampiezza della platea analizzata, mai così grande. (laRegione)

(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA) Si registra anche un decesso, relativo a giorni precedenti a oggi: il totale delle vittime da inizio pandemia è 11.779. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr