Green pass, Draghi “Presi provvedimenti per preservare normalità”

Green pass, Draghi “Presi provvedimenti per preservare normalità”
LiberoQuotidiano.it INTERNO

Vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi e riuscire a conservare quello che gli italiani sono riusciti a conquistarsi nel corso di quest’anno”.

Sulla possibilità di prorogare lo stato di emergenza, Draghi ha detto: “Valuteremo a fine anno.

Prorogare lo stato di emergenza o avere a disposizione tutta la struttura sanitaria, sociale, che finora ci ha permesso di affrontare l’epidemia?

E’ questo lo spirito dei provvedimenti: conservare questa normalità, non vogliamo rischi, guardando al desiderio di voler continuare a essere aperti, andare in giro, a divertirsi, ad acquistare, a combattere la povertà, ad avere i ragazzi a scuola. (LiberoQuotidiano.it)

La notizia riportata su altri giornali

E’ una delle novità del testo approvato dal Consiglio dei ministri sul “super Green pass”, in vigore a partire dal prossimo 6 dicembre. “Vogliamo proprio capire come intendono organizzare, nella pratica, il controllo del Green Pass”, prosegue il sindacalista che pone anche un altro problema: “Gli autisti non sono pubblici ufficiali per cui, qualora qualcuno mostrasse un Green pass falso, non potrebbero controllare i documenti per verificare l’identità” (LaPresse)

"La situazione italiana oggi è sotto controllo, in una delle situazioni migliori in Europa, grazie alla campagna italiana che è stata un successo notevole. Ha sottolineato Draghi, parlando del sì del Cdm al super green pass (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Palazzo Chigi ha approvato il nuovo documento anti Covid, che prevede quindi una nuova stretta, ma soltanto per i non vaccinati. Costoro dal 6 dicembre non potranno più entrare nei bar o nei ristoranti con il solo Green Pass ottenuto tramite tampone negativo, ma potranno utilizzare questo strumento soltanto per andare a lavoro. (Fidelity News)

La stretta del governo in vigore dal 6 dicembre: tempi duri per i no vax

Il secondo ambito ha a che fare con l’estensione dell’utilizzo del green pass, che estendiamo anche agli alberghi, al trasporto ferroviario regionale e interregionale e al trasporto pubblico locale, agli spogliatoi delle attività sportive, anche all’aperto. (Riviera Time)

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il nuovo decreto con le norme per contenere la quarta ondata di Covid che saranno valide dal 6 dicembre al 15 gennaio, con la possibilità di proroga. (GeosNews)

E’ questa la stretta del governo, per altro già annunciata, cui il Consiglio dei Ministri è arrivato nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 24 novembre, dopo una lunga seduta, approvando all’unanimità il nuovo ddl Covid-19 sul cosiddetto “super green pass”, in vigore dal 6 dicembre fino al 15 gennaio 2022, già dalla zona bianca. (Settenews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr