Serie A, gara-2 finale: Olimpia Milano-Virtus Bologna 72-83

Serie A, gara-2 finale: Olimpia Milano-Virtus Bologna 72-83
Sky Sport SPORT

L’equilibrio non è intaccato nemmeno nel terzo quarto: Milano conduce 59-58, difese che si fanno preferire agli attacchi.

Dopo il successo in gara-1 della finale scudetto, la Virtus si ripete al Forum di Assago e batte nuovamente l'Olimpia.

Lo strappo di Bologna arriva nell’ultimo quarto a suon di triple: ci sono le triple di Markovic, Pajola e ovviamente la firma di un grande Teodosic, trascinatore come in gara-1

Finisce 83-72 per la squadra di Djordjevic, trascinata ancora da un grande Teodosic. (Sky Sport)

Ne parlano anche altre testate

Punter stoppato da Markovic, Leday perde palla; Hines stoppa Gamble, sulla ripartenza il terzo fallo di Markovic sono due liberi per Delaney -2. L'arbitro non dà tre liberi a Teodosic sul fallo a centrocampo di Punter (secondo la nostra opinione), timeout Djordjevic con 4'51". (Pianetabasket.com)

Non impossibile visto il potenziale del roster meneghino, ma se la "V" in difesa è questa, salteranno parecchi pronostici. Nel quarto conclusivo l'Olimpia segna dal campo dopo praticamente 8 minuti di gioco, non trovando mai il canestro nei suoi primi 15 tentativi e chiudendo gli ultimi 10 minuti con un terrificante 2/18 dal campo. (Sport Fanpage)

L’Olimpia sbaglia e la Virtus punisce prima con Ricci e poi con Teodosic e costringe Messina al time out. Delaney fa 1/2 dalla lunetta, poi Teodosic da tre firma il +4 Virtus. (BolognaToday)

LIVE Olimpia Milano-Virtus Bologna 72-83, Finale Serie A basket in DIRETTA: le V-Nere dominano il quarto periodo e volano sul 2-0

(RISULTATO 72-83): LA VIRTUS SOGNA! Ora torniamo al presente e diamo la parola al campo: la diretta Milano Virtus Bologna comincia! (Il Sussidiario.net)

Bologna è chiaramente migliore di Milano dal punto di vista tattico e della lucidità, e non deve farsi trascinare in questo terreno, dove gli uomini di Messina hanno chiaramente più esperienza. A un certo punto Bologna non può certo sbagliare sempre, e, visto che, come detto, Milano continua ad attaccare nel solito modo, arriva uno 0-7 in apertura di quarto per il 21-23. (Basketinside)

Hines guadagna due liberi a 1’03” dalla sirena. 62-64 Due liberi a segno per Delaney. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr