Juve, Chiesa corre verso il Milan. Chiellini torna titolare

Juve, Chiesa corre verso il Milan. Chiellini torna titolare
Tuttosport SPORT

La Juventus camaleontica - e rinfrancata dal netto successo all’esordio in Champions League a casa del Malmoe - modifica ancora pelle per il ritorno in campionato.

Guiderà la difesa e la squadra: finora è stato titolare soltanto a Napoli e il risultato non è stato quello sperato, anche se non per colpa sua, visto che la cattiveria agonistica non è mai venuta meno e sarà utile anche domenica sera.

Non una partita qualsiasi quella che attende Chiellini e compagni domenica sera all’Allianz Stadium: arriva la capolista Milan, staccata di ben otto punti, che ha messo nel mirino la quarta vittoria in quattro giornate, mentre i bianconeri devono ancora festeggiare i primi tre punti in Serie A. (Tuttosport)

La notizia riportata su altri giornali

Il debutto fuori in trasferta dopo tre partite senza risultati: c’era pressione. Ma il percorso iniziato il 14 luglio non cambia, i risultati condizionano il giudizio. (Juventus News 24)

LEGGI ANCHE > > > Serie A, tegola per l’allenatore: la spalla finisce KO. Allegri e la Juventus rischiano un altro campionato mediocre? La stessa che è sembrata mancare alla Juventus e soprattutto a Massimiliano Allegri in questo avvio di stagione. (SerieANews)

La polemica sulla fascia di capitano. “Del tutto assurdo che in assenza di Chiellini sia capitano Dybala e non Bonucci”, scrive il giornalista su Twitter, scatenando un vero putiferio. Michele ricorda le ragioni della scelta: “Allegri lo ha spiegato ad inizio anno, Bonucci è andato al Milan, spezzando la sua continuità in bianconero”. (Virgilio Sport)

Malmö-Juve: l'MVP della Uefa è Dybala

Visto che da Szczesny sono dipesi direttamente tre dei cinque gol presi finora e parte di quelle 18 partite di fila subendo gol, vedergli ritrovare anche solo una dimensione di normalità era un passaggio necessario del ritorno del clean sheet Di certo ha un valore ritrovare un dato, il clean sheet, che alla Juve mancava da 196 giorni: un altro 3-0, in casa con lo Spezia, il 2 marzo. (La Gazzetta dello Sport)

Ma all’indomani del debutto con successo europeo, la Juventus deve fare i conti con un duro attacco da parte di un giornale locale. Agnelli, che attacco dalla Svezia. “Agnelli è il principale rappresentante della cosiddetta Super League (SerieANews)

A lui, dunque, il premio di, assegnato nel corso della serata, tra gli altri, anche all'ex Inter(Chelsea) e a(Bayern Monaco) player of the match. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr