Autostrade sotto ala pubblica, Consorzio Cdp e Atlantia firmano accordo

Adnkronos ECONOMIA

Ora c'è anche una firma a suggellare l'addio di Autostrade per l'Italia alla galassia Benetton e l'inizio di un nuovo viaggio nell'orbita pubblica.

"L'annuncio di oggi costituisce un'ulteriore prova dell'impegno di lungo termine di termine di Blackstone per l'Italia

Il consorzio formato da Cdp Equity e dai fondi internazionali Blackstone e Macquarie hanno sottoscritto l'accordo con Atlantia per l'acquisizione dell'88,06% di Aspi. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Aspi. Aspi è uno tra i principali operatori autostradali d’Europa e gestisce oltre 3.000 km di autostrade in Italia, con concessioni a lungo termine. “È necessario un significativo aumento degli investimenti per fornire infrastrutture stradali efficienti, sicure e sostenibili necessarie per mantenere l’Italia in movimento. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Per finalizzare l’acquisizione bisognerà adesso soddisfare le condizioni previste per il closing e ricevere i necessari nulla osta da parte delle autorità. (QuiFinanza)

Hra e Atlantia hanno sottoscritto, tra l’altro, un contratto di compravendita avente ad oggetto l’acquisizione dell’88,06% di Aspi. Aspi, si legge ancora nella nota, è uno tra i principali operatori autostradali d’Europa e gestisce oltre 3. (Verde Azzurro Notizie)

€ 500.000.007,00 int. p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. (Mediaset Play)

% Il consorzio guidato da Cdp, controllata dal Tesoro, ha raggiunto l'accordo con Atlantia per l'acquisizione dell'88,06% del pacchetto azionario di Autostrade per l'Italia. Probabile che Atlantia utilizzi parte degli 8 miliardi che pagherà il consorzio per abbattere il debito, mentre la liquidità, circa 5 miliardi, potrà essere dedicata a crescita e creazione di nuovo business (Nuovo Sud)

Da allora sono passati quasi tre anni fra trattative, polemiche, minacce e tentativi di riconciliazione. Si chiude così una lunga e controversa storia iniziata il 14 agosto del 2018 con il crollo del Ponte Morandi di Genova. (Quotidiano del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr