Assalto alla sede Cgil di Roma, interrogatorio di garanzia per Biagio Passaro. VIDEO

Assalto alla sede Cgil di Roma, interrogatorio di garanzia per Biagio Passaro. VIDEO
modenaindiretta.it INTERNO

– Assalto alla sede romana della Cgil, è terminato l’interrogatorio di convalida dell’arresto per i sei leader finiti in manette, tra cui il modenese Biagio Passaro: la gip Annalisa Marzano si è riservata di decidere.

L’avvocato Taormina aveva fatto sapere di aver ricostruito col suo assistito quanto accaduto in quel pomeriggio, individuando i comportamenti specifici di ognuno e i rapporti tenuti con le forze dell’ordine. (modenaindiretta.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

E mette sul banco degli imputati il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, di fatto responsabile - almeno politicamente - della gestione dell’ordine pubblico sul suolo italiano. Ma il punto ora è un altro: è vero o non è vero che il blitz verso la Cgil è stato “concesso” dalle autorità ai leader di Forza Nuova? (il Giornale)

Abbiamo operato affinché le cose fossero contenute e ordinate, per agevolare polizia, e con la polizia abbiamo trattato”. Restano in carcere i sei arrestati autori del blitz nella sede della Cgil e protagonisti degli scontri sabato a Roma (Il Fatto Quotidiano)

Il Pd ci sarà, Lega e FdI no di Laura Mari. Il raduno alle 16 convocato con Cisl e Uil dopo l'assalto alla sede nazionale del sindacato di Landini durante il corteo della scorsa settimana dei No Green Pass. (La Repubblica)

La piazza rossa: paura degli infiltrati e slogan unitari. Prova di popolo per Cgil, Letta e Conte

Alla testa del corteo antifascista diretto a piazza San Giovanni, il leader della Cgil, Maurizio Landini, cattura le telecamere con un ringraziamento ‘sentito’ al Viminale per la gestione della piazza di sabato scorso. (Il Secolo d'Italia)

Serviva più tempo, poca chiarezza” Da domani sarà obbligatorio esibire il Green pass in tutti i luoghi di lavoro. Nicola Ricci, segretario generale della Cgil Napoli e Campania, ha affermato a Fanpage. (Fanpage.it)

Destano inquietudine i forti attacchi di queste ore al sindacato: una svastica con in mezzo il simbolo della Cgil nella metro di Milano, molotov inesplose davanti alla camera del lavoro delle Marche. Dati sensibili: ci saranno i leader giallorossi, Giuseppe Conte, Enrico Letta, Roberto Speranza, Nicola Fratoianni (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr