Il piccolo Eitan, Israele e la banalità del male

Il piccolo Eitan, Israele e la banalità del male
L'AntiDiplomatico INTERNO

Its author, Doris Lankin, cites a Supreme Court [of Israel] decision whereby two fathers who had “abducted their children and brought them to Israel” were directed to send them back to their mothers who, living abroad, had a legal right to their custody.

Si dà altrettanto il caso che proprio in queste ore lo Stato israeliano si sarebbe dichiarato a favore, appunto, del rientro in Italia del piccolo Eitan

Diaspora è il termine con cui si allude agli ebrei che vivono al di fuori di Israele (L'AntiDiplomatico)

Ne parlano anche altre testate

Un controllo nel sistema Schengen è stato fatto, ma al suo interno non figurava ancora nulla La nonna materna del piccolo Eitan, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone del 23 maggio, sarebbe stata in Italia assieme all'ex marito almeno nei giorni precedenti al presunto rapimento. (RSI.ch Informazione)

(LaPresse) – Anche la nonna materna di Eitan, Ester Peleg, è indagata nell’inchiesta sul sequestro del nipote Eitan, il bimbo di 6 anni, unico sopravvissuto della strage del Mottarone portato sabato in Israele dal nonno Shmuel Peleg (LaPresse)

(LaPresse) – “La celebrazione delle diversità e del dialogo tra culture e religioni è essenziale per la coesistenza civile. Roma, 14 set. (LaPresse)

Mottarone, Eitan Biran il ragazzino che si è salvato, è in Israele, il nonno è indagato per rapimento

Solo quando Eitan era già atterrato in Israele il messaggio alla zia paterna che ha quindi denunciato l’accaduto in questura Così il sindaco di Pavia Mario Fabrizio Fracassi ha voluto commentare la vicenda che coinvolge il piccolo sopravvissuto alla strage della funivia del Mottarone. (IL GIORNO)

Per Nirko “Shmuel Peleg non ha agito da solo ma ha avuto un grande aiuto altrimenti non avrebbe potuto organizzare un’operazione del genere. Anche la nonna di Eitan – Etty Peleg, ex moglie di Shmuel Peleg – è indagata per il sequestro del bambino di sei anni, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia Stresa -Mottarone. (Il Fatto Quotidiano)

Alla disperazione per la perdita dei genitori, ora per Eitan si aggiunge la complicata resistenza al nuovo cambio di guida. Il bambino, ha raccontato "è stato rapito da suo nonno Shmuel Peleg", ha affermato la zia di Eitan. (RTL 102.5)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr