A Wall Street si scatenano gli acquisti

A Wall Street si scatenano gli acquisti
Teleborsa ECONOMIA

Il settore, con il suo -1,27%, si attesta come peggiore del mercato.Al top tra i(+2,20%),(+1,73%),(+1,72%) e(+1,63%).Le più forti vendite, invece, si manifestano su, che prosegue le contrattazioni a -1,05%.

(+1,51%),(+1,08%) e(+1,07%) in buona luce sul listino S&P 500.

(+5,17%),(+2,75%),(+2,67%) e(+2,21%).Le peggiori performance, invece, si registrano su, che ottiene -3,36%.Pessima performance per, che registra un ribasso del 2,46%. (Teleborsa)

Ne parlano anche altre fonti

Debole il petrolio. I dati sull’occupazione e la fiducia per la campagna vaccinale spingono Wall Street verso nuovi record. Wall Street riparte con nuovi record. Con i mercati europei chiusi per Pasquetta, la Borsa di New York inaugura il mese di aprile aggiornando i record, spinta dai dati sul lavoro e dalla campagna vaccinale. (Yahoo Finanza)

Wall Street inizia vivace il mese di aprile, che secondo gli esperti potrebbe rappresentare un periodo di solidi rialzi per gli indici a stelle e strisce. Oro piatto a circa 1.725 dollari l'oncia, così come il bitcoin, che si mantiene stabile intorno ai 58mila dollari. (Milano Finanza)

I mercati credono nella ripresa e il dollaro debole rende il prezzo del petrolio più attraente Sui mercati asiatici i future sul Light crude Wti salgono dello 0,57% a 59,67 dollari e quelli sul Brent guadagnano lo 0,64% a 63,14 dollari. (la Repubblica)

Balzo di Wall Street dopo i dati sul terziario negli Usa

Il caso GameStop, il fenomeno degli Spac (Special purpose acquisition companies) e il caso Archegos hanno si’ causato molta preoccupazione tra gli investitori, ma i listini hanno retto continuando a segnare record su record. (IL GIORNO)

Lo Stoxx 600 aggiorna così i massimi storici, tornando al di sopra dei livelli pre-pandemia. 2' di lettura. L'Europa segue l'America e aggiorna i nuovi record, puntando sulla ripresa e sulla fine della pandemia. (Il Sole 24 ORE)

Le azioni di Tesla Inc sono balzate del 4,43%, dando una delle maggiori spinte allo S&P, dopo che la casa automobilistica ha registrato consegne record. Entrambi sono sopra la soglia dei 60 punti, con l'Ism che balza sui livelli più alti di sempre, da quando cioè il sondaggio è stato creato nel 1997. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr