AstraZeneca, in Lombardia possibile da subito scelta seconda dose per under 60

Adnkronos INTERNO

In Lombardia è tutto pronto.

Il vaccino J&J resta riservato agli over 60 o a specifiche situazioni" sotto questa fascia d'età

"Pertanto, previa anamnesi e parere medico, i cittadini interessati potranno optare per la somministrazione della seconda dose ancora con AstraZeneca, qualora risulti impossibile convincerli a ricevere Pfizer o Moderna", quindi un richiamo con vaccino a mRna, "e previa firma del consenso informato. (Adnkronos)

Ne parlano anche altri giornali

Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina di oggi le dosi somministrate sono state 186.725 (125.453 prime dosi, 57.532 seconde dosi, 3.740 monodose). Nella giornata di ieri 2.186 (seconde dosi, soggetti fragili, over-12). (La voce di Rovigo)

leggi anche Seconda dose con AstraZeneca per chi lo vorrà: via libera di Draghi. Seconda dose AstraZeneca e trombosi: il richiamo è sicuro? Il Comitato tecnico scientifico ha dato nuove indicazioni per calmare il caos sorto intorno alla seconda dose del vaccino AstraZeneca (Money.it)

"I fenomeni tromboembolici sono meno frequentemente osservati dopo somministrazione della seconda dose (secondo stime provenienti dal Regno Unito sono pari a 1,3 casi per milione, valore che corrisponde a meno di 1/10 dei già rari fenomeni osservati dopo la prima dose). (TerniToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr